Excite

5 cose a cui puoi pensare per addormentarti velocemente

  • Shutterstock

L'insonnia dilaga

I dati sull'insonnia sono allarmanti: secondo il National Institute of Health è emerso che l'insonnia colpisce quasi la metà della popolazione adulta dai 50 anni in su. Per chi si sveglia di notte e non riesce a riaddormentarsi nel giro di venti minuti circa, il consiglio migliore è quello di alzarsi e dedicarsi a un'attività che richieda manualità, ad esempio colorare un libro o fare un puzzle. L'importante è stare alla larga da telefoni e tablet, perché è dimostrato che la loro luce blu interferisce con la produzione di melatonina, l'ormone che induce il sonno. Se poi non bastasse, c'è sempre la forza del pensiero, che è uno dei rimedi più forti per combattere l'insonnia. In queste pagine vi spieghiamo a cosa pensare e soprattutto quando farlo per combattere l'insonnia.

Ore 22

Ci sono delle cose a cui si può pensare, in determinati intervalli di tempo, per addormentarsi più facilmente. Alle ore 22, si può immaginare di avere accanto a sé delle persone care. Ognuno di noi ha il suo concetto di amore perfetto che riesce a far rilassare la mente e che automaticamente favorisce il sonno. Basta ad esempio il pensiero di una persona cara per avere dei pensieri positivi prima di dormire.

Mezzanotte

A quest'ora il consiglio è quello di visualizzare un ambiente che ci fa sentire calmi e sereni. In un studio pubblicato sulla rivista Behavior Research and Therapy, alle persone insonni a cui era stato richiesto di immaginare una scena di totale relax, come una spiaggia deserta, una cascata oppure un bosco, si addormentavano nel giro di una ventina di minuti.

Ore 2

Questo è il momento in cui ascoltare una musica con un ritmo di 60 battiti al minuto, poiché, cullando dolcemente, favorisce il sonno fino a fare addormentare. Sono infatti moltissime le ricerche che dimostrano come la musica lenta è alleate del sonno. Basti pensare alle ninne nanne! Anche canticchiare un motivo che evoca spensieratezza porta ad addormentarsi in breve tempo.

Ore 4

Anche se tormentati da pensieri e ansie, dubbi e paure, durante la notte è importante cercare di avere sempre un atteggiamento positivo e ottimista: pensare che il giorno seguente sarà ricco di sorprese piacevoli, che accadrà una determinata cosa, che si raggiungerà un obiettivo stabilito da tempo, che si incontrerà una persona cara che non si vede da parecchio tempo. Questi pensieri positivi aiutano a rilassare la mente e a riposare bene.

Ore 6

L'ultima raccomandazione è quella suggerita dalla dalla National Sleep Foundation come metodo per addormentarsi velocemente. Si tratta del rilassamento muscolare progressivo, che consiste nel contrarre e rilassare tutti i muscoli del corpo per aiutarlo a sciogliersi. Basta pensare semplicemente di rilassare tutti i muscoli partendo delle dita dei piedi e arrivando progressivamente fino al collo e alla testa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021