Excite

Allergia al gatto: i sintomi

Per quanto riguarda l'allergia al gatto, i sintomi, spesso legati alle vie respiratorie, sono la conseguenza di una reazione dell'organismo al mantello del gatto, e sono diversi da soggetto a soggetto, anche se più diffusi degli altri sono asma, raffreddore continuo e problemi respiratori di vario genere, causati per l'appunto dal contatto con i felini.

Problemi alle vie respiratorie che evidenziano l'allergia

Spesso l'allergia al gatto, nei sintomi si manifesta a causa del contatto abituale con i felini, quindi saranno più soggetti coloro che hanno uno o più gatti in casa, soprattutto se da un periodo di tempo considerevole. L'allergia, impropriamente collegata al pelo del gatto, si ricollega invece a delle piccole particelle che si depositano sul mantello dei felini, e che, una volta staccatesi e aspirate dalla persona allergica, provocano la chiusura dei condotti brochiali. Conseguenza di ciò sono: attacchi asmatici, raffreddori forti e persistenti, naso gocciolante, irritazione cutanea, occhi rossi e lacrimanti. L'allergia al gatto può essere evidenziata anche da altri sintomi, di gravità maggiore, come ad esempio ipersensibilità, shock anafilattici, polmoniti ed orticarie. Inoltre la reazione allergica solitamente si aggrava con il passare del tempo, soprattutto quando, nonostante l'allergia, il soggetto continui a trovarsi a stretto contatto con un gatto. I sintomi dell'allergia al gatto, a differenza di quelli che caratterizzano altre allergie, come quella ai pollini, non sono stagionali, ma possono comparire in ogni periodo dell'anno. Gli attacchi allergici si distinguono dal raffreddore per un'insorgenza rapida dei sintomi, l'assenza di mal di gola, e una breve durata.

Spesso i sintomi collegati all'allergia al gatto sono invece riconducibili all'allergia alla polvere, agli acari o ai pollini, che possono facilmente trovarsi anche sul manto del gatto, soprattutto se a pelo lungo.

Attenzione a riconoscere i sintomi dell'allergia al gatto

Quindi l'allergia al gatto, e i sintomi in particolare, si possono riconoscere con facilità, anche se altrettanto facile è confondere l'allergia con altri tipi di allergie o con un banale raffreddore. Una prova allergica chiarirà meglio la situazione, in ogni caso, quando i sintomi tipici dell'allergia si manifestano contemporaneamente, è bene curare al meglio la pulizia della casa, per evitare il peggioramento dell'allergia stessa.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017