Excite

Cistite, come curarla

La cistite, o infiammazione vescicale, è uno dei problemi più diffusi tra le donne e la sintomatologia è dolorosa e molto fastidiosa. Sono molte le donne che di fronte a episodi di cistite, non sanno come curarla in maniera adeguata facendo si che la patolgia possa cronicizzare. In questo caso una cura antibiotica appropriata è la soluzione migliore.

Come curare la cistite

Se pensiamo alla cistite, a come curarla, dobbiamo per prima cosa distinguere tra espisodi sporadaci e le forme croniche. Se si tratta di episodi sporadici che, per esempio, si verificano dopo i rapporti sessuali, è possibile curarla con erbe medicali, trattamenti omeopatici e con una corretta igiene. La prima cosa da fare appena si osservano i primi sintomi della cistite è bere molto. Si consiglia almeno 1 litro e mezzo di acqua ma anche di tisane a base di piante medicali contro le cistiti, in particolare i mirtilli rossi e l'amarena si sono dimostrati efficienti come antiinfiammatori soprattutto per l’apparato urinario. Si consiglia inoltre di applicare una borsa con acqua calda sul basso del ventre per alleviare il dolore, evitare indumenti intimi sintetici, collant, jeans e pantaloni troppo stretti.

Se però la cistite tende a recidivare e gli episodi sono frequenti, la cosa migliore è rivolgersi al medico per trovare la cura antibiotica più adatta. In particolare con un’urinoculturasi può identificare il batterio responsabile e da lì stabilire la strategia terapeutica più appropriata. I germi, più frequentemente responsabili di cistiti, hanno il loro serbatoio naturale a livello vaginale ma soprattutto a livello colon-rettale. I farmaci migliori sono quelli attivi, quindi, anche a livello vaginale e intestinale e tra quelli attualmente in commercio sono i più effficaci sono i fluorochinolonici (es: ciprofloxacina), la nitrofurantoina e il trimetroprim-sulfametossazolo. La terapia appropriata per la cistite prevede un ciclo di 7-10 giorni con uno di questi antibiotici.

Piccole norme da seguire

Sono numerose le donne che, di fronte a episodi di cistite, non sanno come curarla. Sicuramente seguire una corretta igiene intima, anche e, soprattutto, dopo rapporti sessuali, è un buon punto di partenza. Si consiglia inoltre di evitare pantalono troppo stretti, jeans e slip di materiale sintetico. Altro consiglio è bere molta acqua, almeno 1 litro e mezzo. Favorendo la diuresi si eliminano più velocemente i germi che ristagnano in vescica.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017