Excite

A che età è giusto fare i buchi alle orecchie alle bambine?

Alcune mamme scelgono di fare i buchi alle bimbe direttamente all'ostetrica: primo vagito e orecchini, et voila. Altre, invece, aspettano che le figlie siano grandi abbastanza per richiederlo. Quando è giusto fare i buchi alle orecchie? Il periodo ideale è la pubertà. Se non si vuole aspettare, però, è bene attendere almeno i 6 anni, quando il sistema immunitario ha già una maggiore resistenza ad infezioni e allergie.
    Youtube

IL MATERIALE

Non esistono materiali che scongiurino allergie e infezioni al 100%. Indubbiamente, l'oro è tra i più sicuri anche se quasi mai viene usato puro ma in lega con altri materiali che, a volte, possono provocare irritazioni. Anche l'argento è abbastanza sicuro ma, anche in questo caso, capita che venga utilizzato insieme ad altre leghe perché non si ossidi. Da evitare, invece, sono nichel e cromo, fortemente allergizzanti.

A CHI RIVOLGERSI

I buchi alle orecchie si possono fare in farmacia, in gioielleria e, a volte, anche in profumeria. Solitamente, le condizioni igieniche migliori sono garantite dalle farmacie. Da evitare assolutamente operatori non autorizzati e fai da te, nonostante i tutorial che girano sul web.
    Youtube

QAUNDO NON FARLI

Sembra una sciocchezza eppure anche per praticare dei semplici buchi alle orecchie è necessario che ci sia un quadro di buona salute generale. Quindi, innanzitutto, la bambina non deve avere malattie infettive in corso, non deve soffrire di allergie e di dermatite a topica. In questo caso, infatti, il buco alle orecchie potrebbe stimolare maggiore reattività.

IN CASO DI INFEZIONI

L'infezione si manifesta con un arrossamento della parte e successivo prurito, gonfiore e pus. Rivolgetevi al pediatra: solitamente consigliano di disinfettare il buco e applicare una pomata cortisonica locale e, eventualmente, un antistaminico da assumere per via orale. Di norma è bene attendere un paio di mesi prima di rimettere gli orecchini e scoprire, intanto, se è stato un materiale in particolare a scatenare l'allergia.

SE IL BUCO SI CHIUDE

Capita, non mettendo per lungo tempo gli orecchini, che il buco si richiuda. A volte, in realtà, si forma semplicemente una pellicina. Il primo tentativo da fare è "riaprirlo" con lo stesso orecchino, avendo cura di disinfettare preventivamente la punta. Se dopo 3 o 4 tentativi non siete riusciti nell'impresa, applicate una crema antibiotica in modo da prevenire un'infezione. Se il buco è completamente chiuso andrà rifatto con le apposite pistole pneumatiche.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017