Excite

Abbronzatura, i raggi UV creano dipendenza

Uno studio pubblicato sugli Archives of Dermatology e condotto dalla ricercatrice Catherine Mosher, del Memorial Sloan-Kettering Cancer center di New York, ha mostrato che i raggi UV creano dipendenza proprio come fanno le droghe.

Secondo la ricercatrice i lettini e le docce solari provocherebbero i classici sintomi della tossicodipendenza, tra cui anche l'ansia, ed accompagnerebbero una maggiore probabilità di abuso di sostanze stupefacenti. Nel loro studio gli esperti hanno utilizzato questionari per misurare la dipendenza da alcol e stupefacenti, modificandoli per applicarli all'abitudine di sottoporsi a sedute sul lettino solare. Il questionario è stato somministrato a 421 ragazzi, di cui alcuni veri e propri patiti dell'abbronzatura artificiale.

I ricercatori hanno notato che le risposte fornite da coloro che non riescono a rinunciare al lettino o alla doccia solare soddisfano i criteri di dipendenza; in questo caso a dare dipendenza non è una sostanza chimica, ma i raggi UV.

I risultati dello studio, tuttavia, erano in parte già noti. Una precedente ricerca, infatti, aveva mostrato che i raggi UV scatenano il desiderio inconscio a sottoporsi a nuove sedute di abbronzatura artificiale perché danno benessere e senso di rilassamento. Secondo gli autori di quello studio i raggi ultravioletti creano dipendenza perché inducono l'organismo a produrre endorfine.

Foto: ilsole24ore.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017