Excite

Ablazione del tartaro fai da te

La formazione e l'accumulo del tartaro causano problemi alla salute ed alla bellezza di denti e gengive. Ecco perchè è importante procedere alla sua periodica rimozione attraverso una regolare seduta di igiene orale dal dentista. Ma anche da soli è possibile prevenire e combattere la formazione di questo accumulo giallo sui denti attraverso un'ablazione del tartaro fai da te da effettuare a casa per mantenere i denti belli e sani.

Come combattere il tartaro

Gargarismi anti-tartaro - Una pulizia della cavità orale specifica contro il tartaro può essere effettuata anche a casa utilizzando dei precisi prodotti come un detergente orale antisettico oppure una soluzione di perossido di idrogeno. Per un'ablazione del tartaro fai da te questi prodotti vanno utilizzati per effettuare dei regolari gargarismi con lo scopo di ossigenare i denti e le gengive, favorendo una più facile rimozione del tartaro. Altro sistema per rimuovere il tartaro fai da te è un gargarismo con una soluzione a base di bicarbonato di sodio ed acqua: anche in questo caso va effettuato con regolarità in modo da rimuovere e staccare gli accumuli di tartaro grazie all'azione abrasiva ed al contempo sbiancante del bicarbonato di sodio.

Spazzolino elettrico e filo interdentale - In combinazione con i gargarismi a base di specifiche sostanze anti-tartaro è buona norma lavarsi i denti con uno spazzolino elettrico, più potente ed efficace nel rimuovere dai denti residui di cibo e tartaro di uno normale. Affiancare alla pulizia fai da te lo spazzolino elettrico è molto utile, infatti, per staccare i pezzetti di tartaro precedentemente trattati con perossido di idrogeno, detergente orale o bicarbonato. Allo stesso modo è buona norma completare questa pulizia dei denti fai da te con il filo interdentale, il cui uso costante dopo i gargarismi anti-tartaro permette di staccare più facilmente ogni residuo: è necessario passare il filo tra ogni dente per due o più volte, al fine di avere un risultato ottimale e duraturo.

I cibi anti-tartaro

Per completare l'ablazione del tartaro fai da te occorre sapere che ci sono alcuni alimenti con specifiche proprietà anti-tartaro: mangiarli, quindi, aiuta a combattere la formazione del tartaro ed a mantenere le gengive più sane. Quali sono questi cibi? Gli alimenti piccanti, in primo luogo, e poi il melone, l'anguria, i pomodori e le fragole che vanno a stimolare la produzione di saliva e a mantenere i denti più puliti e le gengive più sane.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017