Excite

Aborti diminuiti del 60% rispetto al 1982

Le donne italiane che decidono di abortire sono diminuite del 60% rispetto al 1982, del 2,1% rispetto al 2005. Si tratta di dati preliminari relativi al 2006 e definitivi (2005) comunicati in una relazione dal Ministro della Sanità Livia Turco. "Non si ravvisa la necessità di una modifica della legge 194 - precisa la Turco - è efficace, saggia e lungimirante".

A crescere è soltanto la percentuale di cittadine straniere che abortiscono, pari al 29,6% "Spesso ricorrono all'aborto - dice il Ministro - perché non conoscono le leggi italiane, non hanno conoscenza dei servizi, sono insicure ed essendo spesso clandestine si trovano nell'impossibilità di rivolgersi alle strutture pubbliche". Livia Turco si dichiara inoltre poco convinta della pillola del giorno dopo da distribuire a scuola e favorevole ad "un'ora della salute" da inserire nei programmi didattici "Per arginare il fenomeno del'aborto occorre educazione, prevenzione ed informazione. C'è anche in programma un incontro con i responsabili della case produttrici di contraccettivi al fine di abbassare i costi dei preservativi che molte volte hanno costi proibitivi per le tasche dei ragazzi".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017