Excite

Aids, il gel vaginale che riduce il rischio di contagio

Uno studio presentato alla Conferenza Mondiale sull'Aids di Vienna e pubblicato dalla rivista Science ha mostrato l'efficacia di un gel vaginale sperimentato in Sudafrica. Tale gel, a quanto pare, ha dimezzato i contagi da Hiv nelle donne partner di sieropositivi. Gli esperti hanno spiegato che il gel, grazie alla combinazione con il farmaco antiretrovirale Tenofovir, offre una copertura al virus nel 39 per cento dei casi, percentuale che sale al 54 per cento se il gel viene usato con molta frequenza.

Lo studio è durato tre anni e ha interessato 889 donne. A queste donne è stato chiesto di applicare il gel 12 ore prima e 12 ore dopo il rapporto. Dai risultati è emerso che nel primo anno i contagi sono stati ridotti del 50 per cento, mentre nel corso del secondo anno e mezzo del 39 per cento. I ricercatori hanno sottolineato l'importanza di tale scoperta afefrmando che questo metodo potrebbe essere usato dalle donne che sono forzate dai mariti ad avere rapporti non protetti.

Le agenzie dell'Onu che si occupano di Aids terranno una conferenza il mese prossimo per stabilire i prossimi passi nell'utilizzo di questo farmaco. Lo scienziato sudafricano che ha condotto lo studio, Salim Abdool Karim, ha affermato: 'Con questo gel su dieci donne infettate ogni anno ce ne sarebbero solo sei'.

Prima di poter essere commercializzato, il prodotto dovrà superare un'ulteriore serie di test sul livello di protezione e su come il prodotto potrebbe essere usato al meglio. Se questi test verranno superati, il gel potrebbe rappresentare una delle armi più efficaci per la lotta all'Aids.

Foto: agi.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017