Excite

Alcol, in aumento il consumo tra i giovani

Ogni anno dal 1999 il Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche) svolge un'indagine volta ad indagare il rapporto tra i giovani e l'alcol, i dati emersi dall'ultima ricerca sono piuttosto preoccupanti. Secondo quanto reso noto dal Cnr, infatti, è in aumento il consumo di alcol tra i giovani, in particolare il consumo senza limiti.

L'ultima indagine si riferisce al 2008 e ha evidenziato che tra i 15enni il 30 per cento circa dei soggetti di entrambi i generi si è ubriacato almeno una volta durante l'anno, tra i 17enni il 50 per cento dei maschi ed il 41 per cento delle ragazze e tra i 19enni rispettivamente il 58 per cento ed il 45 per cento. Desta, inoltre, particolare allarme il dato che mostra il rapporto tra alcol e guida. Nonostante, infatti, il 98 per cento degli studenti ritenga rischioso mettersi al volante in stato di ebbrezza, ben il 15 per cento dei giovani tra i 18 e i 19 anni lo ha fatto. Nel 2008, sono stati in tutto 4mila gli studenti che hanno guidato un veicolo dopo aver bevuto; 550 per dieci o più volte.

Dal 1999 al 2008, inoltre, la percentuale di studenti che ha confessato un'ubriacatura almeno una volta nell'anno è salita dal 39 al 43 per cento e la percentuale di studenti che l'ha confessata nell'ultimo mese è salita dal 31 al 35 per cento.

Come evidenziato dal quotidiano La Repubblica, il consumo smodato di alcol non causa serie conseguenze solo a breve termine, ma anche a lungo. Ad esempio la cirrosi epatica che rende il fagato completamente non funzionante e conduce quindi alla morte; la demenza alcolica caratterizzata da perdita di memoria, stati allucinatori e deliranti; tumori di bocca, faringe, laringe ed esofago.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017