Excite

L'alimentazione ideale per un bimbo di 3-4 mesi

A volte capire come comportarsi per quanto riguarda l'alimentazione ideale per un bimbo di 3-4 mesi può essere complicato. Ci sono piccoli che iniziano a quell'età lo svezzamento lasciando man mano il latte e altri che cominciano ad assumere frutta in piccole quantità. Fondamentale rimane confrontarsi col proprio pediatra per capire quali alimenti è possibile prendere in considerazione.

Dal latte alla frutta

L'ideale, per un bambino di fra i tre e i quattro mesi d'età, sarebbe proseguire con l'allattamento al seno. Tuttavia, per diverse ragioni di tipo fisiologico, non sempre tutte le mamme hanno latte a sufficienza. Così si integra la dieta con latte artificiale, che costituisce già un primo alimento alieno rispetto all'intestino del neonato che, per quanti sforzi si facciano, non riesce ad eguagliare il mix nutritivo del latte materno.

Passare ai cibi semisolidi è fondamentale ed è altrettanto importante farlo col giusto approccio, visto che è una fase che influenzerà i gusti del bimbo negli anni successivi. Tuttavia, se è allattato al seno, l'alimentazione ideale per un bimbo di 3-4 mesi è e rimane il latte della mamma. E dunque, almeno fino al quinto o sesto mese d'età, non è consigliabile iniziare lo svezzamento.

Ancora peggio se il bimbo è alimentato con latte artificiale: in questo caso lo svezzamento va protratto nel tempo, per non incorrere nel rischio di generare allergie alimentari. Anche perché, quale che sia il caso, prima di una certa età risulta insufficiente nel bambino la secrezione di amilasi, un enzima capace di digerire l'amido contenuto negli alimenti. Dunque, è il caso di rimandare la prima pappina.

Non oltre i sei mesi

Dunque, è sbagliato iniziare lo svezzamento troppo presto: l'alimentazione ideale per un bimbo di 3-4 mesi è ancora il latte. Tuttavia, rimandare troppo l'inizio di questa fase può essere altrettanto dannoso: ecco perché l'alimentazione dovrà cambiare al massimo entro i sei mesi. Comunque, fra i 4 e i sette mesi il bimbo si trova in una cosiddetta fascia di tolleranza e, insieme al medico, si può stabilire la migliore alimentazione possibile.

Del Grillo Onofrio

salve atutti, la mia pediatra mi ha indicato di somminisrare l'omogeneizzato alla frutta dai tre mesi (per abituarla al cucchiaino). mia moglie allatta al seno e la bimba cresce benissimo.. non è troppo presto iniziare già con l'omogeneizzato a tre mesi???

2012-10-25 20:58:34
Debora Gotrani

salve signor Onofrio, come ha risolto poi sua moglie? io sono nella stessa condizione al momento. dovrei iniziare secondo il pediatra a somministrare quache cc di pera al piccolo che ora ha 3 mesi e 10gg, ma allatto esclusivamente al seno (niente acqua, tisane...). mi fido del mio pediatra ma vorrei anche l'esperienza diretta con qualche altro genitore

2013-02-20 13:56:43
Cere Vanessa

be io con la mia prima bimba alattata artificialmente ho iniziato a 4 mesi a inserire la frutta e anche con la seconda procederemo cosi

2013-07-26 09:15:26

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2014