Excite

Allenamento defaticante, gli esercizi per smaltire tossine

Nell'allenamento defaticante, gli esercizi sono svolti per riportare i battiti del cuore al ritmo normale. I movimenti debbono essere lenti e senza sforzi, perché il fine è quello di distendere i muscoli affaticati durante l'attività fisica. I muscoli durante l'attività sportiva, producono delle tossine, che attraverso il defaticamento, vengono smaltite. I benefici si avvertono immediatamente perché sentiamo i nostri muscoli molto più distesi e rilassati.

Cosa dobbiamo fare

Nell'allenamento defaticante, gli esercizi debbono sempre chiudere una seduta di qualsiasi attività sportiva, soprattutto per prevenire strappi e se sono eseguiti anche prima dell'attività sono molto utili sia come riscaldamento sia per aumentare l'effetto allenante. Gli esercizi di stretching durano intorno ai 15 minuti ma vanno eseguiti lentamente, tenendo le posizioni per alcuni minuti.

  • Si inizia con gambe divaricate, appoggiamo il peso del corpo sul piede posto in avanti. L'altra gamba è dietro con ginocchio a terra. Questa posizione va tenuta per 20 secondi.
  • In piedi, a gambe divaricate pieghiamo il busto sulla gamba sinistra e mentre la mano Sx è poggiata a terra, con la Dx afferriamo il piede Sx. Teniamo la posizione per 10 secondi e ripetiamo con l'altra gamba.
  • In piedi, a gambe divaricate, pieghiamo la gamba Dx frontalmente e poggiamo tutte e due le mani a terra, spingendo il bacino in basso verso la gamba piegata. Ripetiamo con l'altra gamba e teniamo la posizione 20 secondi.
  • Seduti, portiamo la gamba Dx piegata fuori e la Sn tesa in avanti. Poggiamo le mani a terra dietro per 5 secondi e poi i gomiti per 15 secondi. Ripetiamo con l'altra gamba.
  • In piedi portiamo il busto inclinato in avanti. Intrecciamo le dita e allunghiamo le braccia dietro la schiena per 15 secondi.
  • In posizione retta allarghiamo le gambe e mentre espiriamo lasciamo cadere la testa in avanti a penzoloni. Facciamo qualche respirazione e torniamo su inspirando. Ripetiamo 3 volte.

Defaticamento in piscina

Un allenamento defaticante e alcuni esercizi debbono essere svolti anche per le attività svolte in piscina. Il programma consiste:

  • Step: si fa un passo laterale a destra, poi avviciniamo il piede Sx a quello Dx e viceversa.
  • Squat: eseguiamo degli affondi sulle ginocchia.

Questi esercizi debbono essere effettuati con andamento crescente ( si inizia con 2 ripetizioni, poi 4 e 8 e si torna indietro) o decrescente (si inizia con 8 ripetizioni poi 4 e 2 e di nuovo al contrario).

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017