Excite

Curare l'allergia con cortisone

L'allergia è una manifestazione di un insulto nei confronti del sistema immunitario che riconosce come estraneo particolari alimenti, farmaci o fattori ambientali. L'allergia è curata con cortisone e antistaminici. I pazienti sottoposti a queste terapie non presentano manifestazioni collaterali importnti, per questo, tale tipo di trattameneto può essere continuato per periodi prolungati.

Cos'è l'allergia e come viene curata

Quando una sostanza entra in contatto con il corpo, il sistema immunitario opera un riconoscimento e se quella sostanza non è riconosciuta come compatibile con l’organismo è attaccata. Ciò può scatenare un’allergia. L’allergia è una reazione di difesa eccessiva del sistema immunitario di fronte a sostanze considerate nocive. Gli allergeni possono essere ambientali, alimentari, farmacologici ed entrano incontatto con l’organismo soprattutto attraverso l’aria respirata (per esempio i pollini) e l’apparato gastroenterico (allergeni alimentari): i sintomi sono vari: sintomi respiratori, nasali con starnuti, secrezioni, sintomi oculari come arrossamento e, lacrimazione, e sintomi cutanei come prurito, e ponfi.

Per curare l’allergia il cortisone,e i suoi derivati corticosteroidei, risulta essere un farmaco efficace grazie alla sua azione antiinfiammatoria e perché agisce nell'arco di alcune ore. Il cortisone, se usato a dosi elevate e per periodi prolungati può essere causa d’importanti patologie: iperglicemia, ritenzione di liquidi, aumento di peso, osteoporosi, ulcera gastrica e riduzione delle difese immunitarie. L’efficacia del farmaco è notevole e la sua attività si manifesta nel giro di alcuni minuti o massimi di un’ora. Ciò è essenziale per il paziente che ha benefici immediati. Il cortisone è utilizzato anche in crisi allergiche particolarmente gravi come l’edema della laringe che può essere estremamente rischioso per il paziente, il quale, se non è subito curato, può morire.

Effetti collaterali del cortisone

Curare l'allergia con cortisone per uso topico è un buon presidio terapeutico, perchè è una terapia che può essere mantenuta per periodi prolungati ed evita gli effetti collaterali del cortisono quando questo è usato per via parenterale. tali effetti sono l'iperglicemia, l'obesità, l'osteoporosi, acne, l'irsutismo. Inevitabile è l'uso di cortisone in dosi elevate e per via parenterale quando l'attacco allergico mette a repentaglio la vita del paziente.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017