Excite

Allergia in primavera: quale alimentazione?

L’allergia in primavera può essere limitata con una corretta alimentazione. I soggetti allergici vedono l’arrivo delle prime giornate di caldo come un vero e proprio incubo: continui starnuti, naso che cola, occhi arrossati e possibile lacrimazione. I sintomi sono molto noti, ma possono essere leniti ponendo particolare a ciò che mangiano a tavola. Le sostanze che ingeriamo attraverso i cibi possono acuire i disturbi. Quindi è opportuno prestare attenzione. Ecco in che modo.
    Getty Images
Il primo passo è quello di comprendere qual è il tipo di allergia in primavera che ci affligge. Da questo punto possiamo cercare una parziale soluzione nell’alimentazione. Prendiamo come esempio il caso più comune di allergie alle graminacee. I cibi ottenuti con farine ottenute da frumento sono da evitare. Quindi è sconsigliato il consumo di pasta, dolci, biscotti e focacce. Al loro posto è più opportuno mangiare riso, mais e patate. Insomma le gallette al posto del pane e il risotto in sostituzione del fumante piatto di spaghetti (e di pasta in generale) possono rappresentare un sollievo contro le rinite allergiche. Come è noto le reazioni sono provocate da un rilascio di istamina, per questo motivo sono da bollino rosso alimenti come il cioccolato, frutti come la banane, ortaggi come i pomodori, pesci come crostacei e tonno, bevande come vino e birra. Sebbene siano prodotti diversi tra di loro hanno in comune una caratteristica: contengono istamina e serotonina. Nell’elenco vanno inserite anche frutti come albicocche, arance e mele che possono favorire il problema, in particolare nei soggetti fortemente allergici.
L’allergia in primavera, ovviamente, non scompare soltanto con l’attenzione per l’alimentazione. Il problema è fondamentalmente causato dall’aria che respiriamo e dai pollini presenti che penetrano nell’apparato respiratorio. Tuttavia, gli effetti possono diminuire, in quanto spesso ci sono diminuire grazie agli accorgimenti suggeriti a tavola. I cibi sono comunque da evitare solo nel periodo di maggiore allergia, nel resto dell’anno non ci sono problemi.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017