Excite

Allergia alla polvere: sintomi e rimedi

E' la più comune e fastidiosa delle allergie che purtroppo non ha stagionalità ma nei soggetti che la soffrono compare perennemente in ogni periodo dell'anno: si tratta dell'allergia alla polvere. Ecco sintomi e rimedi specifici di questa patologia che colpisce che colpisce sia adulti che bambini e si rivela molto fastidiosa.

Sintomi e rimedi

Sintomi - I più comuni sintomi dell'allergia alla polvere sono eritemi, eczemi, prurito al naso, starnuti molto frequenti, naso che cola ed occhi arrossati e gonfi. Questi possono poi evolversi in rinite e congiuntivite allergiche ed in asma bronchiale, soprattutto da chi è già soggetto a malattie respiratorie. Inoltre, questi sintomi si manifestano soprattutto al mattino quando il prolungato contatto con allergeni durante la notte fa acutizzare l'allergia.

Rimedi - Il vaccino può essere un efficace rimedio per i soggetti allergici alla polvere e può essere assunto, sempre dietro consiglio del medico, sia dagli adulti che dai bambini. Si tratta in particolare di uno specifico vaccino agli acari ed ai peli di gatto, si somministra in via sublinguale e svolge una copertura di un anno. L'immunoterapia si mostra un rimedio molto efficace per l'allergia alla polvere rispetto a quella ad altre sostanze, ma per raggiungere effetti duraturi nel tempo è necessario sottoporsi al vaccino periodicamente e con regolarità per un periodo di almeno cinque anni. Infine, altra soluzione proposta da questa guida su "Allergia alla polvere: sintomi e rimedi" è quella più utilizzata sia dai soggetti più allergici sia in quelle con sintomi lievi ed episodici: assumere farmaci specifici per la prevenzione e la cura dei sintomi da essa provocati. In farmacia è possibile quindi acquistare, sempre consultando il medico, cortisonici, antistaminici e decongestionanti da utilizzare sia per via orale, nasale o sotto forma di collirio.

Consigli pratici

Ultimo passo della guida "Allergia alla polvere: sintomi e rimedi" riguarda alcuni consigli pratici che possono essere un utile rimedio per chi soffre di questo tipo di allergia. E' importante, infatti, che il soggetto allergico eviti, per quanto possibile, il contatto con i pontenziali allergeni. In questo caso specifico, quindi con la polvere - ed i micidiali acari in essa contenuti - con il pelo di gatto e di altri animali. Quindi è buona norma pulire a fondo e di continuo la casa, ma soprattutto schermare materassi e cuscini - luogo privilegiato della formazione delle acari - ricoprendoli con un tessuto sintetico. Inoltre, è meglio evitare il contatto con alcuni animali sia diretto (quindi tenendo in braccio un gatto, ad esempio) sia indiretto (sedendosi su un divano usato abitualmente anche da un gatto). Da bandire sono poi tutti quei tessuti ed oggetti che attirano irrimediabilmente la polvere e questo soprattutto in camera da letto: quindi no a moquette, tende, peluche e tappeti. Inoltre, un utile rimedio per chi è allergico alla polvere è di indossare in casa una mascherina durante le pulizie domestiche come il cambio del letto, l'uso dell'aspirapolvere ed il cambio del sacchetto dell'aspirapolvere.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017