Allergia al vino

L'allergia al vino è una patologia abbastanza comune,‭ ‬e dalle più recenti statistiche risulta che i soggetti che ne soffrono sono in costante aumento,‭ ‬con un attuale‭ ‬8%‭ ‬sul totale della popolazione mondiale.

Per il soggetto allergico,‭ ‬basta ingerire anche poche gocce di vino per manifestare poco dopo disturbi più o meno gravi,‭ ‬con sintomi che vanno dal semplice mal di testa,‭ ‬all'orticaria‭ (‬rossori cutanei e chiazze diffuse‭)‬,‭ ‬a difficoltà respiratorie associate a gonfiori‭ (‬gola,‭ ‬lingua,‭ ‬labbra,‭ ‬ecc.‭)‬,‭ ‬e nei casi più gravi si può anche arrivare allo shock anafilattico.

Le cause

Esistono diverse tipologie di allergia al vino,‭ ‬infatti le cause sono spesso attribuibili sia alle sostanze alcoliche,‭ ‬che ad altri elementi presenti nell'uva denominati salicilati.‭

I solfiti

Ma in diversi soggetti è stato riscontrato che le reazioni allergiche siano riconducibili ai solfiti,‭ elementi naturali presenti in tutti i vini che si formano con il processo di fermentazione alcolica,‭ ‬e che spesso vengono aumentati di quantità artificialmente dai produttori,‭ ‬sotto forma di anidride solforosa (indicata con E-220) come additivi antiossidanti e conservanti.

I solfiti sono maggiormente presenti nei vini bianchi e dolci‭; ‬essendo elementi tossici,‭ ‬se assimilati in grandi quantità,‭ ‬tutti i vini che ne contengono oltre i‭ ‬10‭ ‬mg/l,‭ ‬devono riportare obbligatoriamente sull'etichetta la dicitura‭ “‬contiene solfiti‭”‬; ‭ ‬i dati statistici,‭ ‬indicano che l‭'‬1%‭ ‬della popolazione è allergica a queste sostanze.

Altre cause

Attualmente non sono ancora conosciute del tutto le cause che provocano l'allergia al vino,‭ ‬ed anche per un esperto allergologo,‭ ‬a volte risulta difficile capire quale sia l'elemento specifico al quale il soggetto è allergico.

Da recenti studi sembra si siano individuate altre sostanze sospette,‭ ‬che pare possano scatenare reazioni nel sistema immunitario di alcune persone‭; ‬tra queste,‭ ‬i ricercatori indicano alcune glicoproteine dell'uva,‭ ‬che presentano una struttura chimica molto simile a noti allergeni.

Sintomi

Ecco quali sono i sintomi più comuni provocati dall'allergia al vino:

  • mal di testa
  • difficoltà respiratoria
  • nausea
  • prurito‭
  • vampate di calore
  • orticaria‭ (‬chiazze rosse diffuse‭)
  • broncospasmi
  • gonfiori‭ (‬gola,‭ ‬lingua,‭ ‬bocca,‭ ‬faccia,‭ ‬collo,‭ ‬ecc.‭)
  • shock anafilattico‭ (‬in casi molto gravi di intossicazione‭)

Rimedi

L'unico vero rimedio all'allergia al vino è la prevenzione,‭ evitando l'assunzione sia del vino stesso,‭ ‬che di altri prodotti‭ (‬se ve ne sono‭) ‬contenenti la sostanza che causa la reazione allergica,‭ (‬alcool,‭ ‬solfiti,‭ ‬ecc‭)‬.

Naturalmente,‭ ‬tramite visite specialistiche,‭ ‬è necessario individuare al più presto quale sia l'allergene scatenante,‭ ‬ed una volta individuato è consigliabile leggere con molta attenzione l'etichetta di altri prodotti alcolici, o comunque associabili al vino.

Non è raro, che i soggetti sofferenti di questa patologia debbano evitare di ingerire anche l’uva, la quale in molti casi contiene la sostanza “colpevole”.

Lucio Prampolini

saranno i solfiti a dare il mal di testa?

2012-12-21 22:17:44

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2014