Excite

Arriva la pillola che blocca il ciclo mestruale

Negli Stati Uniti è polemica per l’arrivo di “Lybrel”, una nuova pillola anticoncezionale capace di interrompere indefinitamente il ciclo mestruale e per la quale il governo Usa ha dato il via libera alla diffusione sul mercato. “Lybrel” è il primo medicinale di questo tipo ad aver avuto l'approvazione della Food and Drugs Administration. “Questa nuova pillola non è per tutti- sottolinea Daniel Shames, della Fda - tant'è che circa la metá delle donne arruolate dall'azienda farmaceutica per testare l'anticoncezionale è rimasta fuori dalla ricerca”.

Il contraccettivo può essere assunto 365 giorni l'anno, e solo quando si decide di smettere, per passare a un altro contraccettivo o per desiderio di maternitá, le mestruazioni fanno ritorno. “A differenza della classica pillola - riconosce Shames - potrebbe essere più difficile, per chi la assume, restare incinta dopo aver smesso di usarla”. Lo studio condotto dalla FDA prima di dare l'autorizzazione è durato un anno e si è svolto su 2.400 donne di età compresa tra i 18 e i 49 anni, il 59 per cento delle donne che hanno assunto il Lybrel non ha avuto il ciclo dopo sei mesi. Il prodotto verrà commercializzato in una scatola contenente 28 pasticche, ciascuna con un basso dosaggio ormonale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017