Excite

Il bimbo Down alla nascita

Il bimbo Down alla nascita. Esami clinici da effettuare per l'accertamento della malattia e primi controlli pediatrici. Aspetti del trattamento psicologico nei genitori: l'accettazione del bimbo con la sindrome di Down. Possibili interventi riabilitativi, qualità della vita e aspettativa di vita del malato alla luce delle ultime ricerche in campo medico-scientifico.

Nascita di un bambino affetto da sindrome di Down. Informazioni utili.

Per effettiva conferma della sindrome, il bimbo Down alla nascita va necessariamente sottoposto ai seguenti esami:-esame del cariotipo: utile per individuare la tipologia di Trisomia 21 e quindi poter procedere ad adatta consulenza genetica familiare, volta a chiarire possibilità di avere altri figli con sindrome di Down in caso di future gravidanze.- Screening neonatale: consiste in una serie di esami utili ad accertare l'eventuale presenza di malattie necessitanti immediate terapie. Nel caso di bambini affetti da sindrome di Down fornisce, ad esempio, informazioni sul funzionamento della tiroide. Nei bimbi Down, a volte, questa ghiandola presenta anomalie. Importante saperlo tempestivamente per poter avviare trattamenti adeguati.- esame ematologico: prelievo di sangue, utile per appurare numero e caratteristiche delle cellule. Nei bambini Down potrebbe presentarsi un aumento dei globuli rossi, la "poliglobulia".-visita pediatrica completa: converrà scegliere un pediatra che seguirà costantemente il bambino lungo tutto il suo sviluppo. Una accurata visita pediatrica provvederà alla valutazione complessiva dello stato di salute del neonato (con particolare attenzione alla presenza di problemi cardiaci). Necessaria sempre una consulenza oculistica e otorinolaringoiatrica, per escludere subito eventuali problemi e intervenire con opportune cure.

Ricevere la notizia che il proprio figlio è affetto dalla sindrome di Down rappresenta uno shock per la maggior parte dei genitori. Occorre iniziare a crescere il proprio bambino con consapevolezza e attenzioni maggiori. Prestissimo l'amore ricevuto fugherà qualsiasi precedente preoccupazione, e ci si adeguerà con gioia a questa diversabilità.

Generalmente il bimbo Down cammina a due anni circa. Sono possibili l'apprendimento di scrittura, lettura e l'acquisizione di un discreto livello di autonomia. Un intervento riabilitativo di tipo psicomotorio aiuterà lo sviluppo delle sue potenzialità, migliorando notevolmente anche la socialità. Le aspettative di vita degli affetti da sindrome di Down si sono allungate di molto rispetto al passato, merito questo anche della moderna cardiochirurgia.

Avere un bimbo affetto da sindrome di Down, la gioia di essere genitori.

I genitori del bimbo Down, alla nascita, dovranno informarsi minuziosamente, per potergli così garantire il meglio. Dovranno seguirlo nella crescita, ed adeguatamente educarlo. La nascita di un figlio deve essere, al di là delle, seppur giustificate preoccupazioni, una gioia, e lo sarà. L'amore ricevuto e l'affetto dimostrato faranno felici mamma e papà.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017