Excite

Bioingegneria, grazie a gemme create in laboratorio si possono far ricrescere i denti

Alcuni ricercatori giapponesi stanno cercando di scoprire se con una "gemma dentaria" trapiantata nella mascella è possibile far ricrescere i denti. Per il momento i risultati osservati sui topolini sono stati positivi. Da una "gemma dentaria" creata in provetta e trapiantata nella mascella dei topolini, infatti, sono spuntati dei nuovi denti uguali a quelli naturali.

A guidare il gruppo di studiosi, che da anni si occupa di bioingegneria, Takashi Tsuji dell'Università di Tokyo. I risultati di questo esperimento sono stati pubblicati sulla rivista dell'Accademia Americana delle Scienze PNAS.

Una scoperta importante perché ha mostrato che è possibile dar vita a denti nuovi, identici a quelli naturali, impiantando direttamente nella bocca la gemma, ossia l'embione, del dente ricreata in laboratorio. I ricercatori hanno constatato che i denti cresciuti nella bocca dei topolini dopo l'impianto delle "gemme dentarie" avevano la struttura corretta, la giusta durezza dei tessuti mineralizzati e rispondevano agli stimoli dannosi come lo stress meccanico e il dolore.

Gli studiosi hanno spiegato: "Proponiamo questa tecnologia come un modello per future terapie di ricambio di organi. Questo studio rappresenta un sostanziale avanzamento e enfatizza le potenzialità della sostituzione di organi usando la bioingegneria in future terapie rigenerative capaci di far ricrescere organi nuovi direttamente nel corpo umano, a partire da una 'gemma', un seme fatto di staminali o altre cellule".

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017