Excite

Le antiestetiche bolle al sedere

Il fenomeno delle bolle al sedere pur essendo tipico delle delicati pelli dei neonati non risparmia nemmeno i meno giovani e gli adulti. Gli "sfoghi" si presentano come bollicine, isolate o meno, dal colore biancastro su un'epidermide rossastra per l'irritazione e spesso hanno cause di origine molto diverse da persona a persona.

Le bolle al sedere

Generalmente per contrastare le fastidiose bolle al sedere bastano degli impacchi di acqua fredda ed amuchina con concentrazione al 3%. Se le bollicine, o macchioline bianche, sono particolarmente persistenti pò trattarsi di un'infezione micotica, che è meglio trattare con prodotti quali il Canesten crema o equivalenti.

Le bollicine posso manifestarsi anche come leggera forma di irritazione in determinate condizioni (ad esempio durante i giorni del ciclo mestruale), oppure possono essere causate da indumenti sintetici che non lasciano traspirare la pelle e da sudore.

Per lenire l'infiammazione è consigliabile usare indumenti di cotone ed evitare le fibre elasticizzate. Sono utili applicazioni di creme all'ossido di zinco, comunemente usate per gli arrossamenti da pannolino come la pasta Fissan.

Se le bolle sono molte potrebbe trattarsi di uno sfogo dovuto ad alimenti oppure ad uno stato allergico, nel dubbio è sempre meglio consultare un dermatologo.

Nei pazienti affetti da diabete sono tipiche l'eruzioni cutanee di bolle a livello di sedere e piedi dovute all'uso di insulina. In questi casi è necessario il consulto medico in quanto gli sfoghi potrebbero degenerare in tagli di lenta guarigione.

Quando le bolle sono dovute a peli incarniti, il cui bulbo si trova in profondità, un'alternativa è trattare la parte con una crema all'ittiolo per far maturare l'infezione per poi procedere ad accurata spremitura, alla disinfezione con acqua ossigenata e all'applicazione di mercurocromo. Questa terapia ripetuta per un paio di giorni (2 o 3 volte al giorno) dovrebbe risolvere il problema.

Il consiglio in più

Se l'eruzione cutanea tende a riformarsi bisogna rivolgersi ad un chirurgo per inciderla definitivamente in anestesia locale. Dopo qualche medicazione il doloroso problema delle bolle al sedere sarà risolto. E' sempre consigliabile risalire alla causa di questi sfoghi e trovare la giusta cura per evitare che il problema diventi più grave o si diffonda in maniera fastidiosa.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017