Excite

Bruciore agli occhi: rimedi naturali

Intense giornate passate al computer, luoghi di lavoro illuminati da luci artificiali, o -molto spesso- vento e polvere. Sono tutte condizioni che possono facilmente causare bruciore agli occhi. I rimedi consigliati, oltre ad un classico e delicato collirio, spaziano tutti in un contesto naturale. Per ovviare e risolvere questo problema, andremo ad illustrare alcune efficaci soluzioni.

Erbe e non solo...

Di primo acchito, la speranza per lenire il fastidioso problema è affidata all'uso di un collirio naturale. Se ne trovano di ideali nelle eroboristerie, ma è sempre bene limitarne l'uso a qualche applicazione settimanale. Nella pratica naturale, è altresì semplice curare il bruciore agli occhi con erbe o anche prodotti che possiamo facilmente avere nelle nostre case.

Prima fra tutte le erbe è la camomilla. Una pianta che da sempre è popolare per le sue caratteristiche antinfiammatorie e sedative. Sarà sufficiente andare a preparare un decotto di circa 20/30 grammi di fiori di camomilla, messi a bollire in 1 litro d'acqua. Dopo l'ebollizione, il tutto va lasciato in infusione per 20 minuti. Con l'aiuto di alcune bende o batuffoli di cotone dovremo procedere agli impacchi sugli occhi (senza strofinare) tre volte al giorno.

Meno conosciuta -ma davvero sorprendente nella sua efficacia- è l'eufrasia. Si tratta di un'erba decongestionante e ideale specialmente nelle irritazioni dovute ad un eccesso di esposizione ai raggi solari. Sembra inoltre in grado di rafforzare la vista. Si dovrà procedere con un decotto di 15 grammi di questa pianta in 1 litro d'acqua. Dopo una decina di minuti di ebollizione, l'infuso verrà applicato con garze o cotone in impacchi di rilassanti di 20 minuti.

Lavaggi e applicazioni sulle palpebre possono essere fatti alla stessa maniera anche con il fiordaliso. Una pianta ricca di flavonoidi e nemica dei radicali liberi.

Per lenire il bruciore agli occhi esistono inoltre rimedi un po' più originali. Uno consiste nel tagliare alcune sottili fettine circolari da una patata cruda, e applicarle sugli occhi. I benefici derivano dalle proprietà astringenti di questo ortaggio. Lo stesso si dica per altri due prodotti del tutto casalinghi come la mela e il cetriolo. Da utilizzare allo stesso modo.

Cura e attenzione

L'occhio è un organo estremamente prezioso e delicato. Troppo spesso ce ne dimentichiamo e non gli dedichiamo le giuste attenzioni. Il bruciore agli occhi ha rimedi. Certo. In natura -come abbiamo visto- esiste tutto il necessario per alcune pratiche assolutamente rilassanti. Teniamo, però, bene a mente l'importanza fondamentale del non ripetersi in comportamenti e situazioni dannose e stressanti, che a lungo andare possono degenerare e portare a delle cronicità.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017