Excite

Cercare il cancro con la luce

Un liquido che una volta iniettato nelle vene del paziente le "illumina" evidenziando le cellule tumorali. Si tratta di una nuova tecnica molto utile in caso di metastasi o di cancro allo stadio iniziale, che pone le basi per un intervento con notevoli probabilità di successo. Il ritrovato è stato messo a punto dai ricercatori della Purdue University nell'Indiana, Stati Uniti, e della divisione di medicina oncologica della Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, che promettono di approntare la tecnica in "maniera non invasiva".

La conta delle cellule tumorali eseguita in vivo offre due vantaggi: l'esito dell'esame è immediato e si abbattono i costi rispetto alle normali analisi di laboratorio. Il passo successivo verso il suo impiego clinico consiste nel ridurre all'osso l'attrezzatura necessaria al test, in modo da rendere questa tecnologia diagnostica portatile.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017