Excite

Il cerume nell'orecchio può provocare sintomi da non sottovalutare

Il cerume è una sostanza giallastra presente nel canale uditivo esterno, ha lo scopo di catturare le impurità, di proteggere l'orecchio da agenti esterni ed ha una funzione emolliente. Attraverso questa sostanza, che defluisce verso l'esterno, si elimina la sporcizia che entra nel condotto uditivo, mantenendolo pulito. Se non viene spinto al di fuori, il cerume rimane nell'orecchio provocando alcuni sintomi da non sottovalutare.

Non trascuriamo il fastidio all'orecchio

Sono molte le cause che portano l'accumularsi del cerume nell'orecchio, come sono vari i sintomi: riduzione dell'udito, ronzii, prurito, una sensazione di pienezza e di pressione, rumori, dolore ed alcune volte vertigini. Quando questa sostanza si accumula, forma un vero e proprio tappo, alcune volte molto fastidioso e che può formarsi di varie dimensioni. Se insorgono questi sintomi è bene rivolgersi ad un medico, perché è il solo in grado di osservare a fondo l'orecchio.

La formazione del tappo comune, riduce la capacità uditiva e la persona per sentire deve aumentare gli stimoli sonori alzando per esempio il volume della televisione e chiedendo a chi gli sta vicino di alzare la voce. Questo sintomo, solo in rarissimi casi, porta alla sordità. Quando il tappo è molto grosso può chiudere il condotto e si avvertono fischi, suoni ovattati, una sensazione di peso all'orecchio e nei casi più seri un dolore intenso. In questo caso si ha una perdita di udito di circa il 30%. Molte volte la perdita di udito viene scatenata dopo un bagno in mare o anche dopo una semplice doccia perché il cerume assorbe acqua, si gonfia e ostacola il passaggio dei suoni. Il sintomo più frequente è la riduzione momentanea della capacità di sentire e la sensazione di suoni ovattati.

Per prevenire la formazione del tappo di cerume possiamo usare prodotti come Audispray, a base di acqua di mare filtrata, microbiologicamente controllata e naturale al 100%. E' dotato di un flacone con una pressione controllata che nebulizza dolcemente il condotto uditivo e di un imbuto adattato all'anatomia dell'orecchio che impedisce qualsiasi rischio sul timpano.

Come eliminare il cerume

Il cerume nell'orecchio ed i sintomi debbono essere sempre valutati dal medico, il quale deve stabilire anche, se ci sono controindicazione a rimuovere il tappo con irrigazione. Se non ci sono problemi instillare nel condotto 2 o 3 gocce di solvente per il cerume, acquistabile in farmacia e massaggiare l'orecchio. Chiudere il canale con il cotone e dopo venti minuti irrigare con acqua tiepida attraverso uno schizzetto. Non introdurre mai bastoncini perché si possono provocare infezioni e danneggiare il timpano.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017