Excite

Chemioterapia senza tumore, caso di malasanità in Scozia: "Ecco come mi hanno ridotta"

  • Twitter

di Raffaele Natali

Tutto il mondo è Paese: l'Italia è quotidianamente alle prese con i casi di malasanità ma a quanto pare non siamo così soli nel panorama internazionale. Lo conferma quanto accaduto in Scozia dove una donna è stata curata per mesi per un male incurabile, un tumore al fegato senza possibilità di essere guarito che la obbligava a chemioterapie costanti per cercare di allungare più possibile la propria vita. Peccato che la diagnosi fosse completamente errata: nessun cancro, quindi una terapia del tutto inutile.

Il tutto cominciò nel 2008 quando Ann Milne, ex segretaria di Fraserburgh, Aberdeenshire, venne informata del male: una recidiva per lei che 5 anni prima aveva sconfitto un altro tumore, stavolta al seno. Ma in questa occasione, le dicono, nessuna chance di sconfiggere il male, solo la possibilità di godersi per qualche mese i suoi cari. Ma servono forti dosi di chemioterapia: come si sa, queste terapie rallentano l'avanzare della malattia con gravi ripercussioni ed effetti collaterali per il paziente. Dopo 6 mesi di chemio, la scoperta: c'è stato un errore, il tumore non c'è. Ma la donna, sebbene felice della novità, si ritrova con gravi danni muscolari che ormai la obbligano a camminare con un bastone.

Guarda il video: come prevenire il tumore

Accorato il discorso della donna a commento della vicenda: "Hanno rovinato la mia vita. Io sono sempre stata piena di energia ed ero abituata a fare lunghe passeggiate con la mia famiglia, mentre ora non riesco a camminare per pochi metri senza stancarmi. Questa storia mi ha invecchiata di 20 anni. Sono disgustata al pensiero di essermi sottoposta allachemio per una malattia che non ho nemmeno avuto, di aver subito una cura che avrebbe potuto uccidermi. Il peso che ha dovuto sopportare la mia famiglia è stato enorme, non credo che ci sarà mai la possibilità di superare tutto questo. Mi era stata data una condanna a morte".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017