Excite

Colesterolo: cosa non mangiare

Le cause di un alto livello di colesterolemia possono essere diverse: si va da una predisposizione ereditaria e genetica, sulla quale non è semplicissimo intervenire, a una dieta troppo ricca di cibi grassi e ad alto contenuto di colesterolo, che non dovrebbe superare i 300 mg al giorno col cibo. Ecco, in caso di colesterolo, cosa non mangiare

I cibi da evitare

Nei casi in cui il livello di colesterolo sia troppo elevato la quota giornaliera raccomandata scende tuttavia a massimo 200 mg, in particolare laddove si sia riscontrato un elevato livello di lipidi nel sangue in chi fosse affetto da patologie cardiache.

Nello specifico, in caso di colesterolo ecco cosa non mangiare. In parte, è anche il buonsenso a dover guidare chi debba combattere contro l'eccessivo livello di grassi nel sangue. Soprattutto quando non si mangia in casa. Si va dal latte intero ai formaggi di vario tipo fino a tutti i derivati del latte intero, come i gelati. Meglio evitare i dolci ovviamente e, in generale, i prodotti di pasticceria.

Ancora, fondamentale rimuovere dalla dieta quotidiana i pericolosi (almeno per chi ha il colesterolo elevato, ma in generale per chiunque) grassi di origine animale: burro, strutto, pancetta, lardo, panne di vario genere. Dimenticateli, o assumeteli rarissimamente.

Così come maiale, oca, anatra e insaccati di vario tipo per non parlare di frattaglie e interiora di animali, crostacei e molluschi. Da evitare, inoltre, alimenti conservati sott'olio (meglio scegliere le scatolette al naturale), frutta secca, uova e verdure fritte e, in generale su tutti i tipi di cibi, condimenti abbondanti con eccesso di olio.

I cibi ammessi

Niente paura, comunque. Abbiamo visto in caso di colesterolo cosa non mangiare. Rimangono tuttavia moltissimi alimenti fra cui scegliere per rendere la vostra dieta saporita e stuzzicante. Largo al pane, alla pastasciutta, alla crusca ma anche ai condimenti con oli vegetali (mais, girasole per esempio), uova sode e pesce fresco surgelato e conservato al naturale o pesce di fiume e anche frutta come banane, fichi e cachi.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017