Excite

Collo 'incriccato': che fare?

Una delle zone del corpo umano più colpite da infiammazioni muscolo-articolari è il collo, questo perché la particolare conformazione ossea e dei fasci muscolari rendono la parte molto delicata. Molte possono essere le cause di un infiammazione o contrattura della zona, come ad esempio l'assunzione di scorrette posizioni (a letto o seduti), variazione della temperatura, eccessivo sforzo muscolare o, di contro, il poco tono muscolare. Ma in caso di collo 'incriccato' che è possibile fare? Ecco una breve guida i rimedi medicinali, naturali e pratici.

Collo incriccato: prevenzione e terapia medicinale

Come in molte altre patologie anche nel caso del collo incriccato la cosa più importante è una corretta prevenzione. Con ciò si intende soprattutto l'assunzione di una corretta postura quando si è seduti e magari si lavora al computer, evitando cioè di piegare il collo in maniera tale da non sottoporre i fasci muscolari e l'articolazione cervicale ad eccessivi e soprattutto prolungati sforzi. Altro aspetto fondamentale è rappresentato dalla scelta di un adeguato materasso e soprattutto di un buon cuscino (preferibili quelli anatomici) rifuggendo sia quelli troppo morbidi che quelli eccessivamente duri. Ma se nonostante corretti comportamenti si va inconto al collo incriccato, che terapie fare? Esistono due vie: una allopatica l'altra naturale, la prima più funzionale ma con alcuni effetti collaterali la seconda più dolce sia nell'esito terapeutico che negli aspetti negativi.

Terapia medicinale

Nel caso di uno stato infiammatorio e doloroso della zona del collo la scelta più veloce e funzionale è senza dubbio la terapia medicinale. Questa deve essere eseguita per gradi tramite l'iniziale applicazione locale di pomate o cerotti di tipo antiinfiammatorio o rilassante della muscolatura. Se la terapia locale non fosse sufficiente è possibile riferirsi ad una terapia orale con i Fans ed i miorilassanti, anche se in questo caso troviamo un aumento degli effetti collaterali. Soprattutto nel caso di farmaci non OTC è obbligatorio preventivamente riferirsi al consiglio del medico che potrà indirizzare verso la terapia migliore sia di tipo farmacologico che di tipo strumentale (ad esempio la magnetoterapia) o fisioterapico.

Terapia naturale

Ci sono anche numerosi rimedi naturali che ci possono aiutare nel caso del collo incriccato. Ad esempio in moltissimi casi è utilissimo il calore che può essere ottenuto con una borsa dell'acqua calda, impiastri (ad esempio a base di capsico) o cerotti. Sempre localmente possono essere applicate pomate a base di arnica od artiglio del diavolo, quest'ultimo di notevole efficacia anche per via orale. Soprattutto nel caso di problematiche osteo-articolare grandi benefici possono essere ottenuti con l'impiego di integratori a base di glucosamina e cartilagine di squalo che progressivamente vanno a ristabilire la funzionalità articolare della zona cervicale.

Dolore e collo bloccato: medicine alternative

Oltre alle normali cure per il collo incriccato che è possibile fare esistono anche terapie alternative che possono migliorare la situazione. Senza ombra di dubbio la più comune è l'agopuntura, medicina cinese esistente da migliaia di anni, in grado, grazie alla stimolazione di alcuni punti con appositi aghi, di indurre un effetto miorilassante ed antiinfiammatorio senza assumere sostanze.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017