Excite

Ecco come prendere la pillola la prima volta

Con il termine "pillola" si intende un metodo anticoncezionale entrato in commercio intorno agli anni '60 ad opera del dott. Pinkus. E' un farmaco che attraverso l'azione di due ormoni è in grado di inibire l'ovulazione femminile, viene anche detto metodo del falso messaggio. Prima dell'assunzione è consigliabile un consulto medico. Ecco come prendere la pillola la prima volta.

La pillola anticoncezionale

La pillola, quale metodo contraccettivo, consiste nella somministrazione per 21, 22 o, come è consuetudine oggi, 24 giorni di un mix ormonale che inibisce i complessi meccanismi ormonali che scatenano l’ovulazione (ovulazione attivata dalla periodica assenza di ormoni che si verifica durante il normale ciclo all’inizio della mestruazione). Nel corso degli anni la quantità di ormoni presenti nella pillola è stata notevolmente ridotta pur mantenendo una sicurezza elevatissima.

Come primo passo è necessario recarsi da un ginecologo (reperibile anche presso consultori pubblici), il quale dopo un attento consulto prescrive il tipo di pillola che ritiene piu' adatto e illustra come prendere la pillola la prima volta.

Durante la visita il medico fa un'anamnesi accurata, cioe' raccoglie tutti i dati di carattere medico della paziente: malattie familiari e personali, uso di farmaci, fumo e abitudini di vita. A seguire effettua una visita medica generale e una visita ginecologica.

In assenza di problemi particolari vengono prescritti esami del sangue per controllare glicemia, colesterolo, trigliceridi, antitrombina e protrombina, transaminasi, lattico-deidrogenasi, gamma GT, bilirubina, emocromo e spesso viene effettuato anche uno striscio vaginale.

Periodicamente vengono fatti controlli, semestrali o annuali (a seconda dell'eta' della donna), per verificare l'insorgere di eventuali disturbi provocati proprio della pillola come spotting, cefalea e depressione. In concomitanza dei controlli è consigliabile ripetere tutti gli esami fatti prima della prescrizione della pillola.

La prassi odierna consiglia, come inizio, l'assunzione della pillola anticoncezionale il primo giorno della mestruazione. Nei giorni a seguire l'assunzione deve avvenire alla stessa ora, quanto meno nella stessa fascia oraria. Non è più garantito l'effetto contraccettivo dodici ore dopo l’ora della mancata assunzione. Le pillole contenute nel blister indicano i giorni in cui va assunta la pillola. Tra un ciclo e l'altro ci sono alcuni giorni di sospensione, generalmente indicati nel bugiardino del farmaco.

Il consiglio in più

Il ginecologo consiglia come prendere la pillola la prima volta, ma illustra anche altre alternative presenti in commercio. Esistono infatte forme di somministrazione alternative come ad esempio il cerotto transdermico (il principio è sempre lo stesso con vantaggi legati alla comodità di assunzione). Un'altra soluzione è l'anello vaginale che consente invece di ridurre drasticamente la quantità di ormoni assunti.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017