Excite

Concentrarsi nello studio: trucchi e consigli utili

Quando il tempo stringe, concentrarsi sui libri e memorizzare molte nozioni una di seguito all'altra può sembrare veramente impossibile. Quante volte ci si ritrova infatti all'ultimo momento con un esame che incombe minaccioso? Concentrarsi nello studio con trucchi vari può invece migliorare decisamente la situazione aiutando la mente a memorizzare al meglio più nozioni possibile.

Troppo poco tempo per studiare?

Che studiare sia una pratica ai più ostica è come scoprire l'acqua calda. Quando la voglia ed il tempo sono pochi infatti, le distrazioni aumentano e lo sconforto di non riuscire a farcela assale il povero studente che passa le ultime ore in maniera sempre più nervosa e confusionaria. Vediamo quindi qual è il miglior metodo per studiare.

Preparazione

La fase preparatoria è molto importante. È fondamentale infatti organizzare il proprio luogo di studio in modo che ci siano meno distrazioni possibili. La difficoltà a trovare concentrazione per la distrazione porta poi alla frustrazione dello studente che si rende conto di aver perso tempo senza aver portato avanti lo studio come voleva.

Capacità di comprensione

Leggere un testo non significa sempre capirlo alla perfezione. Alcune persone finiscono per leggere la stessa pagina anche più volte senza coglierne gli elementi fondamentali. Alcuni studenti invece sottolineano troppo, denotando così una scarsa capacità di sintesi. Trovare gli elementi cardine di un testo permette invece una più veloce memorizzazione.

Organizzare le informazioni acquisite

Una volta terminata la fase di prima lettura è importante organizzare le principali nozioni apprese. Questa fase va gestita col massimo ordine possibile. Si possono scrivere post it infilandoli tra le pagine del libro oppure disegnare degli schemi collegando i concetti tra loro in modo semplice e chiaro.

Memorizzazione

Il metodo più utilizzato per imparare a memorizzare è quello di ripetere più volte possibile. In realtà un metodo più valido è quello di creare mappe mentali con parole chiave che aiutino a ricollegare concetti in modo veloce e istantaneo.

La curva di apprendimento

Per concentrarsi nello studio, i trucchi noti ai più tralasciano spesso il tempo da dedicare alla lettura. Si pensa infatti che più si stia chini sui libri senza pause e meglio sia. In realtà alcuni studi hanno scoperto che l'attenzione massima va dai 20 ai 40 minuti. Dopo questo tempo limite essa cala vertiginosamente. È importante quindi concedersi piccole pause almeno una volta ogni 40 minuti.

L'importanza di saper studiare

Per concentrarsi nello studio, trucchi veri e propri non ne esistono. L'importante è saper utilizzare del buon senso ed organizzarsi il lavoro in modo ordinato e previdente. Una volta fatto ciò, la mente si manterrà allenata anche per gli studi futuri e la memorizzazione sarà sempre più veloce ed istantanea.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017