Excite

Correre sotto la pioggia fa male?

Sono molti i patiti del running che si pongono questa domanda: correre sotto la pioggia fa male? Soprattutto d'inverno, infatti, può capitare di dover uscire per fare sport anche con il brutto tempo oppure che un acquazzone si presenti all'improvviso a ciel sereno. Cosa fare in questi casi, interrompere la corsa oppure andare avanti?

Correre o non correre?

Pioggia debole - Correre sotto la pioggia fa male? No, se la pioggia non è troppo forte oppure se il tempo alterna pioggia e schiarite: anzi, non solo non fa male allenarsi con qualche goccia d'acqua ma aiuta anche il corpo a fortificarsi aumentandone gli anticorpi. L'importante è assicurarsi di avere sempre una perfetta visibilità per evitare cadute o incidenti più gravi e poi, una volta a casa dopo la corsa sotto la pioggia, è bene fare subito una doccia calda. Questa aiuta infatti ad asciugare l'umidità accumulata dal corpo e regala in più una sensazione di benessere diffuso. Non solo quindi i podisti più accaniti non si lasciano spaventare dal cattivo tempo, ma anzi spesso preferiscono correre sotto la pioggia perchè questo regala piacevoli sensazioni: la strada è meno affollata dai runner dell'ultima ora, le gocce d'acqua sul viso danno frescura ed il paesaggio circostante assume una veste inconsueta.

Temporale - In questo caso, invece, è bene interrompere la corsa e continuare l'allenamento in palestra oppure rimandarlo. La pioggia fitta dovuta ad un temporale, infatti, può risultare pericolosa in quanto molto spesso è associata alla presenza di fulmini che potrebbero colpire il runner: ecco perchè quando il tempo volge al peggio è opportuno fermarsi.

L'abbigliamento giusto per affrontare la pioggia

Se correre sotto la pioggia non fa male è in ogni caso opportuno dotarsi dell'abbigliamento giusto per affrontare al meglio anche le giornate di cattivo tempo. Tra i capi immancabili ci sono un k-way da runner dotato di cappuccio e di dorso forato in modo da fare evaporare il sudore.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017