Excite

Dieta sportiva: ecco cosa mangiare per stare in forma

Una buona dieta sportiva deve essere basata su un fondamento: sapere cosa mangiare. Ovviamente questi consigli sono relativi a chi svolte un’attività agonistica (intesa per discipline più faticose), ma possono tranquillamente essere applicati a chi pratica sport per tenersi in forma e aiutare l’organismo a stare meglio. Un corretto regime alimentare è fondamentale per migliorare le proprie prestazioni: il livello di incidenza è molto elevato. Tuttavia, bisogna evitare una grande ingenuità: saltare il pasto prima dell’allenamento. In questo la risposta fisica rischia di essere molto negativa con la mancanza di energie, soprattutto in caso di sforzo superiore ai 40 minuti.
    Dal web Proaction.it

Dieta sportiva: consigli su cosa mangiare

Ecco quindi cosa mangiare per una buona dieta sportiva, in base alle singole esigenze. Per una persona che fa allenamento 3-4 volte a settimane, per un tempio di almeno 45 minuti, è importante avere un’alimentazione sana, basata su alimenti proteici, quindi carne bianca, legumi e pesce. A pranzo è possibile concedersi un piatto di pasta al pomodoro: l’importante è che non sia condita con sughi pesanti o soffritti. La carne rossa può essere concessa al massimo una volta ogni 15 giorni, meglio se una volta al mese. Inoltre bisogna sapere cosa mangiare in base alla fascia orario in cui si pratica sport: di mattina è importante fare una colazione ricca con cibi altamente digeribili, quindi yogurt e frutta. Chi si allena in tardo pomeriggio, invece, deve consumare un pranzo soddisfacente con un piatto di pasta o di riso come portata principale, più frutta e verdura.
    Dal web Wellnessperformance

Quanto bisogna mangiare in una dieta sportiva

Per quanto riguarda l’apporto calorico, la dieta sportiva deve tener presente che un uomo medio ha un fabbisogno energetico di 2.000 kcal, mentre a una donna ne bastano 1.500. Ma chi svolge un’attività costante può avere quindi bisogna almeno di 500/600 kcal in più (nel caso in cui voglia perdere anche peso), e di 1.000 per chi è in peso forma.
Attenzione: non bisogna eccedere con la restrizioni caloriche, nel senso che se praticate molto sport e consumate solo 1.500 kcal sottoponete il fisico a un grande stress. Infine, il conteggio delle kilocalorie deve tener presente dell’apporto di ogni alimento, evitando con attenzione quelli più grassi.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017