Excite

La dipendenza da scommesse: sintomi e rimedi

La dipendenza da scommesse è una patologia sempre più diffusa nella società odierna. Nonostante la crisi, il gioco d'azzardo registra utili sempre più alti, con conseguenti casi di dipendenza gravi o comunque difficili da curare. Spesso la pubblicità, in particolar modo sul web, induce a tentare e ritentare la fortuna, senza indicare tuttavia i rischi derivanti da un eccessivo ricorso a questo tipo di giochi d'azzardo.

Come riconoscere la dipendenza e come intervenire

Tra i sintomi più diffusi nella dipendenza da scommesse abbiamo un coinvolgimento sempre maggiore del giocatore, che occupa sempre più tempo pensando a strategie di gioco, vincite possibili o svariati modi per ottenere il denaro che serve per giocare; quindi un bisogno sempre crescente di denaro, che il soggetto cerca di procurarsi in ogni modo, anche rubandolo alle persone più care o ricorrendo ad azioni illegali; una incapacità di smettere, unita alla volontà di continuare il gioco anche se si prospetta un'ulteriore perdita; oltre al fatto di mettere il gioco al primo posto, considerando solo secondariamente le relazioni affettive, e mettendole in questo modo a rischio. Colui che dipende dal gioco d'azzardo viene definito giocatore compulsivo, essendo incapace di controllare le perdite economiche e di smettere di giocare, ed entra in uno stato di trance quando gioca, stato che può prolungarsi per diverse ore, facendo perdere al soggetto il senso della realtà.

I metodi più efficaci per debellare la dipendenza sono i gruppi di aiuto, che prevedono una sorta di auto-aiuto per far sì che il giocatore acquisti gradualmente la consapevolezza della realtà; e i gruppi terapeutici, che prevedono invece un coinvolgimento della famiglia, che molto spesso risente in maniera rilevante della patologia del soggetto.

Non sottovalutare i sintomi

Molto importante per curare la dipendenza da scommesse è innanzitutto prestare attenzione a comportamenti non abituali di una persona cara: nervosismo, isteria, continua richiesta o sparizione di contanti, bugie frequenti possono essere sintomi di una dipendenza. Non sottovalutare quindi aspetti che possono sembrare secondari: la dipendenza può essere curata più facilmente prima che diventi compulsiva.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017