Excite

Cosa è la dipendenza dal gioco e come uscirne

Il GAP (gioco d'azzardo patologico) rappresenta un grave problema sociale, aflliggendo, secondo gli ultimi studi, una fetta della popolazione italiana vicina al milione e mezzo di persone. Vera e propria droga (e perciò malattia sociale) il gioco compulsivo interessa varie fasce di età, ceti sociali e regioni d'Italia. Ma cosa porta alla dipendenza dal gioco? E come uscirne?

Vizio del gioco o gioco patologico

Il 'gioco d'azzardo' in Italia ha avuto un enorme sviluppo a partire dalla fine degli anni '90 soprattutto a causa dell'introduzione dei video poker, dei 'gratta e vinci' e dei numerosi concorsi legati al lotto introdotti dai monopoli di stato (ora AAMS). La situazione è recentemente 'peggiorata' con l'arrivo dei giochi online, dapprima rappresentati solo dal poker ed ora,con la legalizzazione, da veri e propri casinò. E' inoltre importante comprendere la differenza tra il 'vizio' del gioco ed il gioco patologico, che del vizio stesso ne risulta essere la conseguenza. Il vizio, infatti, è uno stato volontario in cui l'individuo persegue il piacere in determinati atti frequenti (e tendenzialmente nocivi), mentre il gioco patologico, come in tutte le dipendenze, presenta una forte componente inconscia (quasi esclusiva) durante la quale il giocatore perde ogni contatto con il tempo e la realtà. Come tutte le droghe, il gioco è inoltre in grado di indurre tolleranza (necessità di giocare sempre di più) e dipendenza, anche fisica, portando il 'giocatore' in un circolo vizioso verso l'autodistruzione.

La prevenzione come prima soluzione Da ciò si evince come il primo passo per contrastare il GAP sia la prevenzione, attraverso l'analisi dei propri comportamenti, anche alla luce degli occhi delle persone che circondano il giocatore, in maniera da comprendere in tempo quando la situazione legata al gioco diventa una vera e propria malattia. E' altrettanto vero che sia nel caso del gioco patologico di primo grado (legato esclusivamente all'azzardo) che di secondo grado (conseguenza di altri problemi psichici) il giocatore è principalmente un individuo solo o che si tende ad isolare sempre più, e così molte volte la scoperta del problema avviene in ritardo e cioè quando è già apparsa la dipendenza dal gioco e, come uscirne, diventa molto più complicato.

Come uscirne: la terapia psichiatrica

Nonostante ciò, la possibilità di uscire dalla dipendenza dal gioco è possibile anche se complicato, perché ad una vera e propria dipendenza fisica si unisce una forte dipendenza psicologica che è la più difficile da sconfiggere anche in presenza di una forte volontà. In funzione di ciò è assolutamente necessario rivolgersi a personale specializzato (psicolologi e psichiatri) in grado di comprendere il problema ma soprattutto le cause, intervenendo con una terapia psichiatrica ed anche farmacologica, cosiddetta 'cognitivo-comportamentale'.

Gruppi d'aiuto, gruppi 'di lavoro' e comunità di recupero

Sul modello americano, con l'aumento di casi di GAP, anche in Italia sono nati gruppi di giocatori 'anonimi', ove, chi è affetto da questo tipo di problema, ha la possibilità di incontrare altre persone con cui confrontarsi, sotto la supervisione di personale medico specializzato (psicologi, medici, etc). Questi gruppi presentano anche la possibilità di consulenze legali ed economiche nel caso la dipendenza da gioco abbia ingenerato altri tipi di problemi connessi. Nei casi più gravi, la scelta migliore è invece rappresentata dall'entrata nelle comunità di recupero, che permettono soprattutto il distacco dalle 'tentazioni' che ormai nell'era dell'online, arrivano fino all'interno delle mura domestiche.

Dipendenza da gioco: un lungo tunnel da cui è possibile uscire

E' quindi possibile sconfiggere la dipendenza dal gioco ma su come uscirne, non è indicabile un'unica strada, visto soprattutto le forti ingerenze psicologiche del problema, in grado di colpire, giovani ed anziani, poveri e ricchi, inserendosi nel quotidiano come 'cura' di un malessere, ma trasformandosi ben presto in vizio ed infine in dipendenza.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017