Excite

Dolore al cuore sotto sforzo: cause e rimedi

Non bisogna mai sottovalutare i segnali che ci dà il nostro corpo per indicarci l'insorgere di malattie anche gravi. Un dolore al cuore sotto sforzo, ad esempio, può essere il sintomo di una patologia cardiaca anche grave come l'insufficienza coronarica che richiede, per la diagnosi e la cura, l'intervento immediato di un medico.

L'angina pectoris

Che cos'è - L'insufficienza coronarica è una delle cause di dolore toracico più diffuso, l'angina pectoris. Questa si verifica quando il cuore, perlopiù sotto sforzo, non riesce a ricevere abbastanza sangue e quindi si ha una diminuzione drastica della quantità d'ossigeno che irrora questo organo. Ciò avviene appunto perchè le due coronarie non riescono a far passare il sangue in modo corretto a causa di una ostruzione più o meno grave.

Le cause - L'ostruzione alle coronarie è provocata da placche ateromatose, cioè depositi di colesterolo, che vanno a limitare in modo più o meno grave il passaggio del sangue in queste vene. L’aterosclerosi, cioè appunto le placche che si depositano nelle arterie, è un problema molto comune delle persone affette da un colore al cuore sotto sforzo. In molti casi, inoltre, l’ostruzione causata dalle placche può non avere alcun effetto quando il cuore è a riposo, ma manifestarsi proprio quando l'organo si trova sotto sforzo e richiede una dose di ossigeno maggiore.

I sintomi - Sintomo più evidente dell'insufficienza coronarica è l'angina pectoris, cioè un dolore al cuore sotto sforzo molto intenso e lancinante.

La diagnosi - Normalmente tramite un elettrocardiogramma si può evidenziare la presenza di questa patologia cardiaca. Questo esame può essere effettuato sia a riposo che sotto sforzo e, nei casi più gravi, viene seguito da una coronarografia. Si tratta di un esame cardiaco più approfondito in grado di mettere in evidenza l'entità e la posizione dell'ostruzione coronarica.

La prevenzione - Una dieta corretta ed equilibrata, priva di grassi saturi e colesterolo, aiuta a prevenire l'ostruzione delle coronarie. Meglio se abbinata ad un'attività fisica leggera e costante ed all'assenza di fumo.

Le cure

Come cura immediata per un dolore al cuore sotto sforzo si assumono di prassi, sotto stretto controllo medico, farmaci coronaro-dilatatori in grado di ripristinare la circolazione sanguigna nelle coronarie. Nei casi più gravi, invece, è necessario l'intervento chirurgico per liberare le coronarie dell'ostruzione che ostacola il passaggio del sangue verso il cuore.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017