Excite

Le patologie del dolore avvertito al ventre alto

I dolori addominali si localizzano nella zona che va dal torace all'inguine e sono un allarme del corpo che in genere segnala dei danni a carico di un organo o di un tessuto. Essendo una zona contenente un ampio numero di visceri anche le patologie sono molte diverse tra loro e di diversa gravità. I disturbi possono essere classificati a seconda della zona e noi prendiamo in considerazione il dolore al ventre alto.

Le patologie

Il dolore localizzato al ventre alto può provenire dalla zona sinistra o da quella destra dell'addome. Nella parte superiore destra sono situati il duodeno, il fegato, l'ansa del colon e di conseguenza possono insorgere patologie a carico del fegato e della cistifellea o infiammazioni al duodeno e coliti. I dolori al fegato possono essere determinati da epatiti o da traumi mentre quelli della cistifellea da calcoli o da germi che provengono dallo stomaco, dal duodeno e dagli altri organi attigui.

Nella zona superiore sinistra sono collocati il pancreas e la milza ma, un fastidio in genere non molto frequente in questa parte del corpo, può dipendere anche da ulcere e gastriti. Questi dolori possono essere determinati anche da calcoli al rene sinistro o dallo sfogo di S. Antonio. Ai danni del pancreas possiamo pensare ad una pancreatite cronica dovuta all'alcool, con dolori che si manifestano durante le prime ore dal pasto. Il dolore può essere determinato anche dall'ingrossamento della milza e di conseguenza la patologia può essere più seria.

Alcuni di questi disturbi possono essere banali ma taluni anche seri da mettere in pericolo la nostra vita. Ovviamente qualsiasi diagnosi deve essere effettuata da un medico dopo aver valutato tutti i sintomi e per questo è bene fornirgli informazioni molto dettagliate e precise.

Gli esami

Il dolore al ventre alto può essere di varie tipologie: il crampiforme provocato dal colon irritato, l'urente dovuto a ulcere o il trafittivo, che dura pochi secondi ed è tipico delle pancreatiti e calcolosi. Per essere certi della diagnosi è bene fare degli esami come analisi del sangue, ecografia addominale, gastroscopia e TAC addominale.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017