Excite

Dolore alla mano sinistra o destra: cosa fare?

Avvertire del dolore alla mano sinistra o destra può apparire per molti cosa comune, specialmente dopo aver sorretto dei carichi pesanti o aver compiuto dei movimenti particolari, ma in alcuni casi, soprattutto quando il dolore tende a non andare via spontaneamente, potrebbe trattarsi di altre patologie che è bene conoscere per tempo in modo da intervenire tempestivamente e limitarne i danni.

Quando il dolore alle mani preoccupa

Il primo distinguo necessario da fare riguarda il tipo di algia. In pratica esistono diversi tipi di dolore alle mani, tutti diversi tra loro e tutti con genesi differente. Vediamo ora i sintomi più caratteristici del dolore alla mano destra o sinistra.

Quando il dolore è da artrosi

Una delle diagnosi più comuni quando il paziente riferisce del suo dolore alle mani riguarda l'artrosi, quel processo degenerativo a carico degli arti che spesso porta con sé, oltre al dolore spesso poco sopportabile, anche un cambiamento estetico delle dita che tendono a gonfiarsi e piegarsi. Di per contro, però, non sempre il dolore alle mani può essere collegato ad un processo artrotico. Spesso, infatti, i pazienti colpiti da artrosi, con danni già molto visibili, non hanno avuto dolori tali da richiedere l'intervento del medico. In ogni caso, quando il dolore alla mano sinistra o destra ha a che fare con l'artrosi, il paziente può avvertire, oltre all'ovvio senso di fastidio, anche un intorpidimento dell'arto stesso con parestesia che, quindi, non impedisce di compiere semplici movimenti ma rende la pelle totalmente insensibile ad ogni sollecitazione esterna.

Quando il dolore è causato da altri fattori

Non sempre, però, il dolore alle mani può essere associato immediatamente all'artrosi. Spesso, soprattutto nei soggetti più giovani, può trattarsi di contratture nella zona scapolo - omerale che irradiano il dolore fino alle punte delle dita. In altri casi uno sforzo eccessivo può aver fatto andare in tensione i numerossisimi nervi della mano. Poco frequente ma non escludibile a priori, infine, la possibilità che un dolore troppo forte alla mano, magari la sinistra, sia legato ad un infarto imminente.

L'importanza dell'esame diagnostico

Quando il dolore alla mano sinistra o destra è troppo forte o tende a non passare con un leggero massaggio o dopo qualche tempo, potrebbe trattarsi di qualcosa di più serio che in ogni caso va appurato con un esame diagnostico per immagini. Attraverso una semplice radiografia, infatti, è possibile appurare se si tratta di artrosi, di quale tipo di artrosi può trattarsi e se ci sono altre sindormi in corso come quella del tunnel carpale.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017