Excite

Durante un'operazione si dorme davvero?

  • Getty Images

La chirurgia nel corso degli anni ha fatto passi da gigante. Nuove tecnologie, maggiore sicurezza, sempre più patologie che sono operabili e quindi curabili. C’è un aspetto su cui, però, ci sono ancora molti punti oscuri ed è assolutamente l’anestesia. L’anestesista è il ruolo principale all’interno della sala operatoria. Nei passaggi pre intervento è fondamentale perché il dosaggio giusto o sbagliato è determinate. Nonostante tutta questa responsabilità il lavoro di anestesista ha ancora degli aspetti che sono piuttosto estemporanei. Uno degli aspetti è quello relativo al grado di incoscienza del paziente.

Uno studio pubblicato su Computational Biology, da parte di alcuni ricercatori dell’Università di Cambridge, potrebbe dissipare i dubbi che gravitano attorno a questa domanda. I ricercatori avrebbero individuato un segnale, una sorta di firma, che fa capire se il soggetto anestetizzato è realmente addormentato oppure se è ancora vigile.

Scopri le cause del sonno disturbato

Quando ci si addormenta il corpo umano ed il cervello in particolare funzionano come il sistema di un computer quando va in stand by. In sostanza i segnali superflui si spengono uno ad uno fino a lasciare in funzione solo quelli fondamentali per il funzionamento della macchina. E’ lo stesso anche per il corpo umano che si addormenta.

Guarda come funziona l'anestesia generale

Lo studio è stato effettuato su una ventina di soggetti a cui sono stati somministrati diversi tipi di anestetici che sono di uso comune nelle sale operatorie in giro per il mondo. Durante la somministrazione ai partecipanti è stato chiesto di ascoltare dei segnali e di premere dei pulsanti in corrispondenza dei vari impulsi.

Scopri in quali ospedali è meglio non partorire

Valutando le differenze tra i partecipanti che si addormentavano e quelli che continuavano a rispondere i ricercatori hanno individuato una serie di indicatori che segnalano quando una persona è realmente addormentata oppure è ancora attiva. Per gli anestesisti sarebbe un vantaggio non da poco poter avere a disposizione un segnalatore del genere.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017