Excite

Come far passare la rabbia

Discussioni, litigate, problemi sul lavoro o con gli amici. Per non parlare dei rapporti con i partner: la rabbia è uno dei principali (e nefasti) sentimenti che l'essere umano è purtroppo più abituato a sviluppare. Tuttavia ci sono alcuni metodi per far passare la rabbia: chi ne è più soggetto è giusto tenti di metterli in pratica.

I metodi per far passare la rabbia

Ridere

Uno dei modi principali per smaltire una forte arrabbiatura è fare mente locale, relativizzare la situazione e affidarsi a uno dei più potenti antidoti di cui disponiamo: ridere. Concedersi l'uscita con un amico simpatico piuttosto che una commedia trash può essere un modo per dissipare quell'energia negativa che la rabbia produce.

Sport

Molti riescono a far passare la rabbia trovando sollievo nell'attività sportiva: correre, per esempio. Oppure tirare di boxe (prepugilistica, magari). Tirare su dei pesi, dare un calcio a un pallone o buttarsi in una mischia. Meno indicate le attività di fino, estremamente tecniche come il tennis, meglio riversare l'energia in un lavoro aerobico, che ci faccia sudare e distragga la mente. Anzi, la stanchi. Di modo che non rimanga più nulla da destinare all'arrabbiatura.

Analizzare

Difficile combattere la rabbia, sviluppata magari nei confronti di una persona o di un gruppo di persone, rimuovendone immagini, frequentazioni, ambienti. Quando possibile, conviene tentare di chiarire le situazioni, scioglierle senza che queste si tramutino in traumi. I quali, una volta che avranno lasciato la loro cicatrice, saranno molto complessi da togliere di mezzo, anche a migliaia di chilometri di distanza. Nella stessa metodologia rientra anche la necessità di relativizzare l'origine della rabbia, sempre che il vostro non sia un sentimento generale di rabbia contro il mondo. In quel caso, non c'è molto da fare.

No alla vendetta

A volte, la vendetta sembra la migliore pietanza per risolvere una situazione di rabbia. Nulla di più bagliato: far passare la rabbia in questo modo produrrà solamente nuova frustrazione, ulteriore senso di colpa e, a sua volta, nuova rabbia generata da una ricerca spasmodica delle colpe. Insomma: la soluzione migliore è il dialogo. Sempre.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017