Febbre alta senza sintomi: quali sono le principali cause?

La febbre è una risposta del nostro organismo ad uno 'stimolo' proveniente dall'esterno o dall'interno, nella maggior parte di tipo patogeno, che induce un innalzamento della temperatura corporea dai 37°, considerati normali per un essere umano. Si intende, invece, con il termine di ipertermia (o febbre alta) una temperatura corporea superiore ai 39°. Questa particolare condizione rappresenta, nella maggior parte dei casi, un sintomo collaterale all'interno di un quadro clinico più ampio. Ma in alcuni casi la febbre alta si presenta senza sintomi ulteriori, rendendo molto più difficile la diagnosi.

Febbre alta: come comportarsi e cause più comuni

Innanzitutto è da considerare che la febbre alta (con o senza sintomi collaterali), deve essere sempre trattata a livello terapeutico tramite l'utilizzo di farmaci mirati che inducano una diminuzione della temperatura (in primis il paracetamolo). Diverso il discorso per una febbre medio alta (38,5°), sintomo, in molti casi, di una 'lotta' interna del nostro organismo (ad esempio contro i virus), quindi vera e propria difesa e non situazione patologica.

Ma come comportarsi quando l'ipertermia è l'unico sintomo evidente? E' logico che la scelta più giusta sia quella di riferirsi immediatamente al personale medico, in grado di comprendere altri sintomi 'nascosti' (ad esempio una flogosi senza dolore) o da cui eventualmente essere indirizzati, per un approfondimento diagnostico, ad uno studio di analisi od ancora da uno specialista.

Ma di contro, quali sono le principali cause di una febbre alta senza altri sintomi? In molti casi (la maggior parte) la febbre rappresenta l'inizio di una patologia, come ad esempio l'influenza e quasi tutte le malattie esantematiche, l'ipertermia è cioè un preludio ad un quadro sintomatologichi più complesso. Anzi, soprattutto per le malattie infettive, la febbre scompare proprio quando la patologia diventa conclamata.

In alcuni altri casi la febbre può essere un sintomo di forte stanchezza (astenia), anche se in queste situazioni la problematica, normalmente, ha breve durata e scompare dopo un adeguata cura ricostituente. Nel caso contrario sia l'astenia che la conseguente febbre può essere causata da situazioni patologiche organiche, in alcuni casi anche gravi. Un ultimo esempio di febbre alta può essere rappresentato da un fattore 'non patologico', come ad esempio dal cosiddetto 'colpo di calore' causato dall'esposizione ad ambienti molto caldi od all'esposizione eccessiva ai raggi solari. In questo caso basterà semplicemente reidratarsi ed eventualmente procedere con spugnature fresche.

Ferbbre alta sintomo di infezioni gravi

Ribadendo la necessità di riferirsi sempre, nel caso di ipertermia prolungata ed inspiegabile, ad un medico, alcuni sono i casi di febbre alta legata a patologie di un certo livello. Eccone alcuni esempi:

  • Virus di Epstein Barr: si tratta di un virus in grado di indurre la mononucleosi. Questo virus, come tutti quelli 'herpetici', rimane latente nell'organismo e si suppone possa portare a febbri molto alte.
  • Meningite: patologia di tipo virale o batterica. In entrambi i casi l'ipertermia è un sintomo predominante, all'inizio quasi esclusivo.
  • Malattia di Lyme: causata da morso di una zecca, può causare febbre alta immotivata, dovuta all'inoculazione da parte dell'acaro di un batterio.

Febbre alta: c'è da preoccuparsi?

La febbre alta, senza ulteriori sintomi, rappresenta perciò sempre un campanello di allarme di un disagio fisico, che nella maggior parte ha un'origine patologica. E' un sintomo a cui prestare particolare attenzione soprattutto quando la durata dell'ipertermia è prolungata (già dopo i quattro giorni) o nel caso si riproponga più volte in un breve livello temporale, molte volte evidenza di situazioni patologiche potenzialmente più serie.

Paolo Cadrobbi

La malattia di Lyme è causata da una spirocheta chiamata Borrelia Burgdorferi ed è tasmessa da una zecca e non da un acaro : gli acari trasmettono la scabbia.

2012-09-05 14:37:54
Angela Cadrobbi

E se lo dice un primario di malattie infettive c'e' da crederci!!!!

2012-09-13 20:29:14
Angela Cadrobbi

E se lo dice un super medico come te c'e' da fidarsi

2012-09-13 20:32:33
Paolo Pardini

avrei bisogno di aiuto, ormai sono più di due anni che con una periodicità più o meno concentrata ora aime ogni mese mi viene una febbre dura due giorni e poi sparisce raggiungendo i 39,5 ho fatto tutte le analisi e indagini possibili : tac, pet, lavaggi polmonari , ecografie, ecocardio e analisi sia del sangue che delle urine e l'unico fattore presente e la pcr alta, la scorsa settimana il medico che mi ha seguito in questo periodo s'è arreso non riesce a trovare ninete l'unica cosa che mi ha detto che escusi eventuali tumori o è un virus/battereo oppure reumatismi ma nessuno di questi è mai apparso.. nelle analisi non sò più a che santo votarmi..

2013-03-18 15:52:40
Pippa Cilona

hai fatto i test genetici? potrebbe trattarsi della febbre mediterranea familiare.@paolo pardini

2013-06-26 17:45:37
Giovanni Cristofaro

ho 30 anni e da 15 ho scoperto di avere una bronchectasia polmonare bilaterale che curo con terapie fisice e antibiotici, dal 12 luglio ho frequentemente febbri fino a 38° ma senza sintomi di infezioni mucosi, o brividi di freddo, a cosa può essere associato?, forse al fatto che faccio una dieta? oppure al fatto che dopo una broncopolmonite mi e stato dato l'ok subito delle terapie fisiche? senza far finire l'effetto della terapia antibiotica?

2013-07-14 15:21:16
Raffaele Vitale

la febbricola è degli ultimi 2 giorni, giusto? Potresti avere un residuo di infezione. Domani torna dal medico e fatti visitare. Magari ti prescrive anche un emocromo, VES e PCR. Sta tranquillo

2013-07-14 18:50:14
Argenio Francesca

Buongiorno, volevo chiedere una cosa, magari qualcuno di voi potrebbe aiutarmi. Ho un cugino di 20 anni che dal mese di Aprile 2013 ha costantemente una temperatura corporea tra i 38 e 41. E' stato ricoverato per un mese nella sua città appena la febbre si alzò, gli hanno fatto tutti gli esami possibili ma non hanno trovato nulla che giustificasse questa febbre. Dopo il primo mese questa febbre si è placata da sola a furia di prendere tachipirine, ed è tornato a casa. Tempo una settimana la febbre è tornata e da allora per 4 5 giorni alla settimana ha la febbre alta che arriva anche a 41, ma lui non sente più nulla tantevvero che con la febbre a 39 lui va a scuola, gioca a calcetto, esce con la fidanzata, e mangia normalmente senza mai aver perso l'appetito, senza più risentire della febbre. quando è troppo alta gli danno solo tachipirina per evitare danni a causa della temperatura alta ma non sanno più che fare... qualche idea??

2013-10-15 10:36:49
Francesco Campese

mia figlia a lo stesso caso stesso priodo stessa età nelle stesse condizioni lui a risolto qualcosa

2014-02-02 20:57:19
Parletta-Clemente Bologna-Libera

Salve,sono la mamma di una bimba di 3 anni,ha febbre asintomatica per 4-5 giorni poi un fermo di 4 giorni e di nuovo febbre per altri 4-5 giorni sempre densa sintomi con urine perfette adesso a distanza di 10 giorni ha di nuovo la febbre senza sintomi,cosa può essere ha qualcuno è successo?

2014-06-07 19:46:18
EnzaLuigi Coppola Milone

Ciao Paolo sai anch'io ho la tu stessa situazione ormai da 9 mesi..domani faccio la tac pet speriamo.. Tu hai risolto il problema...??

2014-06-12 15:04:11
Paolo Pardini

La mia malattia e' stata diagnosticata quasi un anno fa " fortunatamente" non si tratta di FmF ma del morbo di still nell'adulto rognoso ma gestibile... Grazie

2014-06-12 16:09:45

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2014