Excite

Cibi per abbronzatura perfetta: ecco i migliori

Creme abbronzanti e oli per arrostirsi al sole costituiscono un valido aiuto per l’abbronzatura. Un aiuto chimico, naturalmente e, spesso, non esente da controindicazioni. Sulla vostra tavola potete trovare decine di cibi che favoriscono la melanina e quindi la tintarella. Vediamo quali sono quelli più efficaci per abbronzarsi ma in modo salutare…
CAROTE: vincono su tutto, c’è poco da fare. Questo grazie al Betacarotene e alla vitamina A che favoriscono l’abbronzatura e, soprattutto, aiutano a mantenerla più a lungo. Un rimedio gustoso per fare si che le vostre sudate sulla battigia non diventino vane dopo 48 ore…
RADICCHIO: anche questo tipo di insalata, insospettabilmente, aiuta ad abbronzarsi più in fretta. Inoltre è un perfetto pranzo per la giornata al mare: leggero e fresco. Per unire l’utile al dilettevole…
RADICCHIO: anche questo tipo di insalata, insospettabilmente, aiuta ad abbronzarsi più in fretta. Inoltre è un perfetto pranzo per la giornata al mare: leggero e fresco. Per unire l’utile al dilettevole…
POMODORI: permette di avere un’abbronzatura sana perché è ricco di Sali minerali che idratano e di licopeni che contrastano “i danni” causati da una prolungata esposizione al sole.
MELONE : “funziona” esattamente come le carote (grazie alla vitamina A) ma per la stessa efficacia ce ne vuole una quantità maggiore. Poco male, è decisamente più buono dell’ortaggio allungato. E poi prosciutto e melone è un grande classico dell’estate...
PEPERONI: vanno bene di qualsiasi colore perché tutti contengono il Betacarotene che aiuta la sintesi di melanina.
PEPERONI: vanno bene di qualsiasi colore perché tutti contengono il Betacarotene che aiuta la sintesi di melanina.
CETRIOLO: è un concentrato di potassio, acqua e vitamina A. Ciò significa che non solo aiuta ad abbronzarsi e a mantenere il colorito, ma idrata il corpo e scongiura il rischio di eritemi. Ottimo.
FRUTTI DI BOSCO: dopo la frutta arancione, ribes, lamponi e fragoline sono gli alleati numero uno per l’abbronzatura…
KIWI: ricco di antiossidanti, aiuta a mantenere la pelle abbronzata sempre giovane perché contrasta i danni provocati dai raggi Uva.
YOGURT: non è sicuramente l’alimento più efficace della lista ma, se ci pensate, può essere un ottimo comune denominatore per mangiare tutti gli alimenti che avete visto fin ora: yogurt e lamponi, yogurt e melone, yogurt greco e cetrioli. Inoltre favorisce il benessere del corpo dopo un colpo di sole.
PESCE AZZURRO: grazie alla massiccia dose di Omega 3 stimola la produzione di collagene e permettere di mantenere l’abbronzatura più a lungo.
PESCE AZZURRO: grazie alla massiccia dose di Omega 3 stimola la produzione di collagene e permettere di mantenere l’abbronzatura più a lungo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017