Excite

Salerno, Tania Cagnotto si tuffa dallo scoglio

Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).
Al 'Mediterranean cup high diving championship 2010', evento organizzato da Oreste Varese e dalla 30Nodi, vince la gara di tuffi dalle grandi altezze l’inglese Gary Hunt, che ha guidato la classifica dal primo all’ultimo tuffo. La madrina della competizione Tania Cagnotto, si è esibita in due tuffi da una piattaforma posta tra gli scogli ad un’altezza di otto metri, nel fiordo naturale di Furore in provincia di Salerno. Ecco le immagini (foto: repubblica.it).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017