Excite

Freddo e influenza, l’Italia a letto

Così come previsto dai meteorologi una nuova ondata di freddo sta interessando l’Italia. L'area più colpita dalla perturbazione è quella nord-occidentale del Paese, ma le nevicate in mattinata si sono estese pure sull'Emilia e sui tratti appenninici della Toscana.

> Guarda le previsioni meteo per la tua città

Ed insieme al freddo è arrivata, puntuale, l’invernale epidemia influenzale. La “pacifica”, che tanto pacifica pare non essere, ha messo a letto in questi giorni ben 400mila italiani tra cui 150mila bambini. “Il picco è atteso tra due o tre settimane- spiega Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università di Milano- il malessere dura circa 3-4 giorni, e poi può lasciare particolarmente spossati”.

“Si tratta di una malattia che può allarmare particolarmente i genitori, specie se il bimbo è molto piccolo” continua Pregliasco “il controllo deve essere fatto, ma diventa urgente solo se si tratta di crisi convulsive o di strani movimenti degli occhi associati a febbre”.

In ogni caso “è eccessivo parlare di allarme influenza” parola di Antonio Bonaldi, direttore sanitario degli Istituti clinici di perfezionamento “Su 100, 120 accessi al pronto soccorso, solo tre o cinque sono i casi che necessitano del ricovero”.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017