Excite

Fumo, Lorenzin annuncia: 'Sigarette vietate in auto con minori, via i pacchetti da 10'. Ecco tutte le novità

  • Getty Images

Novità in arrivo per i milioni di fumatori perchè questa mattina il ministro della Salute ha presentato la nuova campagna antifumo dal titolo "Ma che sei scemo?". "Il fumo è il principale problema della salute a livello mondiale ed è un tema che necessita campagne continue di sensibilizzazione" ha spiegato Beatrice Lorenzin che ha scelto di affidarsi al comico e attore Nino Frassica come testimonial.

La Lorenzin ha annunciato che entro fine mese arriverà in Consiglio dei Ministri il decreto che porterà molte novità e che seguirà la direttiva tabacco europea, un modo per dissuadere dal consumo di sigaretta soprattutto i più giovani. Cosa cambierà? Le avvertenze combinate tra testo e immagini a colori sulle sigarette occuperanno il 65% del pacchetto e serviranno a comunicare i rischi e i danni del fumo.

Fumo in gravidanza, effetti sul feto: ecco le smorfie dei bambini nella pancia

Sarà vietata la vendita ai minori 18 anni anche delle sigarette elettroniche con l'inaspriemtno delle sanzioni ai tabacchi che può arrivare fino alla revoca della licenza. Non è finita qui perchè sarò vietata la vendita online e non si potrà fumare in auto in presenza di minori e gravidanze, in quest'ultimo caso basterebbe il buonsenso ma ci si affida comunque ad una norma. Infine non esisteranno più paghetti da dieci ma resteranno solo quelli da venti.

Queste misure serviranno a ridurre il numero dei fumatori e i danni del fumo passivo? I dati recenti segnalano la presenza di 10 milioni di fumatori ma il 70% dei consumatori inizia a fumare prima dei 18 anni di età. Ogni anno, secondo il ministero della Salute, per colpa del tabacco in Italia muoiono tra le 70 mila e 83 mila persone. Il decreto Lorenzin porterà grossi cambiamenti nelle abitudini degli italiani o tutto resterà come prima?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017