Excite

Gli antibiotici naturali per il mal di denti

Il mal di denti è uno dei peggiori nemici dell’uomo. La sua insorgenza è talvolta insopportabile e sembra impossibile da lenire. Eppure a darci conforto esistono antibiotici naturali proprio contro il mal di denti. Il consiglio è sempre quello di rivolgersi a uno specialista per risolvere il problema alla base. Tuttavia, ci sono rimedi che possono diminuire i sintomi, evitando il ricorso a medicinali, anche se molto dipende dal motivo per cui si avverte il dolore. Le cause possono essere numerose. La più semplice e nota è la carie, che nei casi più gravi arriva a trasformarsi in pulpite, ossia l’infiammazione dovuta all’infezione della polpa dentale. Ci sono poi le situazioni di parodontite, che riguardano le gengive. Non meno rare sono le presenze di cisti dentali, altrettanto dolorose.
    Getty Images

Mal di denti: cosa fare con gli antibiotici naturali?

Appurato l’insopportabile dolore, ci si può affidare ad antibiotici naturali per il mal di denti. Il primo è l’olio essenziale ottenuto dalla Eugenia caryophyllata Thunb permette di lenire la pressione. L’effetto è esclusivamente sintomatico, cioè interviene sul fastidio senza eliminare l’infezione o comunque il motivo del mal di denti. Inoltre l’applicazione della propoli è consigliabile, grazie alle sue proprietà disinfettanti e antibatteriche. L’aloe gel è utile, invece, soprattutto quando si avverte bruciore alle gengive: la funzione lenitiva rappresenta spesso un sollievo. Non possono essere definiti antibiotici naturali per il mal di denti altri rimedi che risultano comunque preziosi per alleviare la sofferenza. In casi di ascessi dentali non troppo forti, gli sciacqui di acqua tiepida salata.

Precauzioni per far diminuire il mal di denti

Una delle precauzioni da usare contro il mal di denti, in attesa di assumere antibiotici prescritti dal medico, è il lavaggio con acqua né eccessivamente calda né troppo fredda. Gli sbalzi termini hanno un effetto sgradevole, accentuando il fastidio. Una soluzione sempre valida è sicuramente rappresentata dalla terapia del freddo: l’applicazione di una borsa di ghiaccio, coperta da panno di cotone, sulla parte dolente permette di raffreddarla e donare un po’ di sollievo. Un altro rimedio è quello di “ubriacare” il mal di denti, sciacquando la bocca con whisky ad alta gradazione: l’alcol è infatti un ottimo anestetico e antibatterico. Da un punto vista clinico la parte dolorante viene così anestetizzata, ma alla fine dell’effetto il mal di denti torna.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017