Excite

Hiv, sviluppato un vaccino 'promettente'

  • wikipedia.org

Un'equipe spagnola ha sviluppato un vaccino contro l'Hiv, a quanto pare, molto 'promettente'. Se, infatti, i primi test sul farmaco verranno confermati nei prossimi mesi, il virus Hiv potrebbe essere declassato a 'infezione cronica minore', proprio come l'herpes.

Al momento il vaccino MVA-B è stato sperimentato su alcuni volontari sani e ha già dato risposte incoraggianti: il 92 per cento di loro, infatti, ha sviluppato una risposta immunitaria al virus dell'Hiv. Il vaccino è stato sviluppato in Spagna da ricercatori del Centro Nazionale di Biotecnologie di Madrid guidati da Mariano Esteban. Ora il farmaco dovrà essere testato su persone già infette con il virus Hiv per verificare se possa avere effetti terapeutici, diminuendo la carica virale del virus.

In poche parole tale vaccino sarebbe preventivo contro l'Aids, in grado di immunizzare chi lo assume dal virus Hiv. Il ricercatore Mariano Esteban ha assicurato che il vaccino MVA-B ha dimostrato di essere potente come nessun altro vaccino in fase di studio. La scoperta è stata pubblicata sul Journal of Virology.

La storia del vaccino MVA-B affonda le sue radici nel 1999, quando il team di ricerca di Esteban ha iniziato a lavorare nello sviluppo e gli studi preclinici per MVA-B, il cui nome deriva dalla sua composizione, basata sul virus Ankara modificato.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017