Excite

I benefici del latte materno sugli adulti

E’ la nuova moda del momento: individuare e dimostrare i benefici del latte materno anche sugli adulti, oltre che sui neonati. Ebbene, sull’argomento si sta creando non poca confusione, perché se da una parte è vero che i bimbi che hanno potuto beneficiare del latte materno sembrerebbero possedere un sistema immunitario più forte, dall’altra non è detto che anche gli adulti possano trarne gli stessi vantaggi. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Latte materno e cancro

I benefici del latte materno rispetto a quelli del latte artificiale sono ormai fatto noto, ma addirittura alcuni studi scientifici avrebbero dimostrato che i neonati che si sono alimentati con il latte della mamma tendono ad ammalarsi meno di neoplasie una volta adulti. In particolare, una ricerca svedese ha isolato una proteina del latte (la lattoalbumina) dimostrando la sua efficacia anti-tumorale.

Scopri quali sono le vaccinazioni obbligatorie per i neonati

Tuttavia, da qui a dire che con del semplice latte umano si possa guarire dal cancro ne passa di acqua sotto i ponti. La divulgazione di alcuni studi in campo medico ha generato soltanto confusione e agitazione. Sul web, le informazioni fantasiose ed improbabili si susseguono a ritmi allarmanti. E molte madri sono pronte a congelare il proprio latte nella speranza di salvare il figlio da future malattie.

Il commercio del latte materno

Ma il mercato nero del latte si è propagato soprattutto a causa del fanatismo di culturisti e patiti della forma fisica. I fans delle proteine si dicono certi che il latte materno possa aiutare chi pratica sport soprattutto a livello agonistico, e che possa farlo in maniera completamente naturale.

Scopri cosa fare con il mal di denti durante la gravidanza

In particolare in Inghilterra e negli States ha quindi avuto inizio un fenomeno grottesco e decisamente pericoloso: la compra-vendita di latte materno mediante annunci pubblicati su internet. Per molte madri, un modo facile per arrotondare lo stipendio a fine mese. Per altre mamme un grandissimo rischio per il proprio pargolo, visto che sono anche le madri con poco latte a richiederne grosse quantità per il proprio bimbo. Ma si tratta di un siero non controllato che potrebbe causare infezioni da epatite o addirittura l’Hiv.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017