Excite

I sali Epsom: le proprietà benefiche dei bagni

I bagni con sali Epsom sono un valido strumento per prendersi cura del proprio benessere, in maniera del tutto naturale. Per questo motivo sono sempre più richiesti grazie al riscontro ottenuto. Ma come mai hanno queste proprietà tanto preziose? Prima di tutto bisogna sapere di cosa parliamo quando ci riferiamo ai sali Epsom, anche detto sale inglese (o sale amaro). Da un punto di vista pratico si tratta di solfato di magnesio che nelle sorgenti termali è possibile trovare allo stato naturale.
    Dal web

Come fare al meglio i bagni con sali Epsom

I bagni con sali Epsom fanno bene per un motivo molto semplice e fa riferimento alle caratteristiche che aiutano la disintossicazione del nostro corpo; in alcuni casi il prodotto è usato per depurare reni e fegato quando sono presenti calcoli di piccoli dimensioni. Di sicuro i sali Epsom consentono l’assorbimento di magnesio e solfato. La procedura da seguire prevede l’impiego di circa 2 tazze del prodotto per unbagno della durata di circa 20 minuti. E’ preferibile usare acqua calda, che aiuta il rilassamento generale. Inoltre, è consigliabile l’impiego di una decina di gocce di oli essenziali (quelli che preferite, suggeriamo il pompelmo). Alla fine, per completare l’opera, non resta cha abbandonarci al piacere di stare a “bagnomaria”, magari portando con sé un bicchiere d’acqua da bere lentamente nel corso del bagno.

Gli effetti dei bagni con sali Epsom

Il risultato dei bagni con sali Epsom è un qualcosa che, in un’epoca caratterizzata dall’accumulo di tensione, sembra quasi miracoloso con la diminuzione della sensazione di stress che si manifesta a un livello fisico grazie all’espulsione delle tossine ambientali. Inoltre, la pelle risulta più levigata come conseguenza all’eliminazione degli eccessi di grasso. E’ poi fondamentale sapere che il trattamento è sconsigliato per le donne in stato di gravidanza, e più in generale per le persone che soffrono di ipertensione: talvolta si pensa che il relax possa far abbassare la pressione arteriosa.
Ma in questo caso la presenza di sali non produce questo effetto. Un’ultima avvertenza va fatta ai soggetti allergici allo zolfo, i cui sintomi potrebbero aumentare durante un bagno con sali Epsom.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017