Excite

I segreti per scegliere la coda più veloce

  • Twitter

Stare in coda è una delle cose più odiate di sempre. La posta è diventato un luogo di dolore, le autostrade ad Agosto minano gli equilibri psicofisici dei più e l’Expo è stato l’ultimo chiodo della bara per molti italiani. Ci sono pochissime cose, nella vita, che ti danno il senso esatto di sprecare del tempo. Stare in coda è uno di questi.

Muore in fila, i turisti lo fotografano

Quante volte vi è capitato di avere la percezione di essere finiti nella coda sbagliata? Guardate la fila accanto e nominate tutti i santi del Paradiso perché questa scorre più in fretta della vostra. In realtà è tutta una questione psicologica. “Spesso facciamo più attenzione a quelli che ci superano rispetto a quelli che superiamo” dice David Andrews, autore dell’illuminante libro “Why Does The Other Line Always Move Faster?” (Perché l’altra fila si muove più velocemente?)

Ci sarebbero comunque degli accorgimenti per scegliere la fila più veloce. Il The Sun ne ha elencati alcuni. Il più importante, primo fra tutti, consiste nello scegliere la coda dove ci sono più uomini. I maschi hanno infatti meno pazienza delle femmine ed è più facile che abbandonino la coda. Inoltre, ammettiamolo, sono decisamente più veloci. Un altro consiglio è quello di scegliere la coda con più giovani o con business man o persone che sembrano indaffarate. Sicuramente avranno fretta di tornare alle loro faccende. Entriamo nell’ambito della psicologia quando vi consigliamo di scegliere la fila a sinistra (la maggior parte della gente è portata ad andare verso destra) oppure, in caso di tre file, di non scegliere mai quella centrale.

Al supermercato, invece, il consiglio è quello di prediligere le casse con pagamento in contanti. Le casse rapide sono un falso mito. I pagamenti elettronici danno più problemi e i pochi prodotti non sono una variabile importante come le persone in fila.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021