Excite

In Usa arriva "Cocaine drink". Sarà bufala?

Sta per arrivare in USA un nuovo energy drink: Cocaine. Nessuna complessa metafora nel nome, l'effetto della bevanda è "semplicemente" molto simile a quello della polvere bianca. La differenza tra Cocaine e cocaina consiste, oltre all'ovvia assenza dal drink della sostanza stupefacente, nella legalità assoluta della seconda e nel prezzo.

Questo mix di fattori stanno spingendo l'opinione pubblica americana alla "guerra" contro il drink in questione. La bevanda, che contiene il 350% in più di caffeina rispetto alla famossissima "Red Bull", e 750 milligrammi di taurina, sta subendo una censura, specie online (molti dei video caricati sul canale YouTube dedicato sono stati rimossi) . La "censura" però sembra stia sortendo l'effetto opposto, regalando al "Cocaine Drink" tanta pubblicità gratuita. Anzi, i gestori del sito della bevanda stanno cavalcando l'onda del proibito inserendo un messaggio di avviso ai minorenni intenti a sapere di più su Cocaine.

La versione americana della bevanda contiene wasabi e cannella, uno composto che rende insensibili la gola e i denti, proprio come nei minuti immediatamente successivi all'assunzione di cocaina. Motivo in più, sostengonoi i critici, per bandire il terribile cocktail: "Cocaine non fa altro che avvicinare i più giovani all'uso delle droghe".

Che dire, la disputa sul mercato degli energy drink è ormai "antica". Sarà l'ennesima, fittizia battaglia contro una "droga" che droga non sembra essere o si tratta, come ipotizzato da tanti, di una bufala del tipo di i-Doser?.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017