Excite

Italia, in aumento il consumo di droga

Secondo quanto emerso dal Rapporto centro studi Prevo.lab di Milano, il laboratorio previsionale sulle dipendenze della Lombardia, entro il 2012 i consumatori di cocaina e droghe "da discoteca", ad esempio ecstasy e anfetaminici, arriveranno a circa un milione. Saranno 700mila gli italiani che snifferanno cocaina, 270mila quelli che assumeranno ecstasy e anfetaminici: il 3 per cento degli italiani tra i 15 e i 54 anni.

Come sottolineato dal quotidiano Il Corriere della Sera, in base ai dati rivelati dal Rapporto, la cocaina si conferma "piaga sociale e l'eroina tornerà ad essere protagonista del mercato, nei prossimi tre anni il suo consumo aumenterà del 40 per cento. Il 2012 segnerà anche l'abbassamento dei prezzi delle droghe, per una dose di cocaina si spenderanno 13 euro, per una dose di eroina brown appena 7 euro. Ma se il costo delle droghe pesanti scenderà, aumenterà quello degli spinelli.

Secondo gli analisti si tratta di "una strategia per abbassare l'età dei consumatori e garantire così una base allargata di tossicodipendenti". La crisi economica ha colpito anche i trafficanti che hanno dovuto differenziare i canali di distribuzione. Nel triennio 2009-2012 sono previsti in aumento i consumatori di eroina soprattutto nelle grandi città, come Milano, Roma, Torino, Napoli. A quanto pare un vero e proprio boom pilotato finalizzato a creare "uno zoccolo duro" con elevata dipendenza. "Oggi le organizzazioni, dalla ’ndrangheta ai narcos, agiscono con mentalità imprenditoriale - hanno spiegato gli analisti - non c'è una borsa internazionale della droga, ma trafficanti tendono ad autoregolamentare il mercato. Ed è facile con i ragazzini che si fumano l'eroina".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017