Excite

La Roma bene e il giro di droga e sesso

La Squadra Mobile di Roma ha arrestato Claudio R., 27 anni, romano, di buona famiglia, con l'accusa di induzione e sfruttamento alla prostituzione e cessione di sostanze stupefacenti. Nella sua casa, in via della Nomentana, sono stati trovati decine di video nei quali si vedono belle ragazze riprese mentre sniffano cocaina o mentre hanno rapporti sessuali. Con lui è stato arrestato anche F.B., 25 anni, figlio di un ex parlamentare, accusato di aver procacciato la droga per le ragazze.

Da quanto emerso nel corso delle indagini, Claudio R. reclutava le ragazze nei locali della Roma bene prospettando loro guadagni elevati, ossia 30mila euro al mese in cambio di prestazioni sessuali. Ma il ragazzo, che incassava circa il 30 per cento del denaro, costringeva le ragazze ad avere anche rapporti di gruppo e ad assumere droga, filmando il tutto con una telecamera. I video realizzati servivano poi a Claudio R. per ricattare le ragazze, tra queste figlie di professionisti, studentesse universitarie, ragazze madri e una minorenne.

Come spiegato dal capo della Mobile Vittorio Rizzi "le giovani erano quasi tutte italiane, alcune hanno iniziato quasi per capriccio, altre perché alle prese con grandi difficoltà economiche". L'inchiesta è iniziata circa un anno fa in seguito a un controllo effettuato dagli uomini del commissariato Fidene Serpentara in una casa abitata da una ragazza del giro. Nell'abitazione vennero trovati 3 kg di marijuana e 1.500 dosi pronte allo smercio. La giovane ha poi deciso di collaborare con gli inquirenti e sono partite le indagini.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017