Excite

Latte in polvere, 12 pediatri arrestati per corruzione: spingevano le mamme a non allattare

  • Getty Images

Viaggi all’estero e generosi regali, mazzette ed altri benefit preventivamente stabiliti ed elargiti tramite un’efficiente rete corruttiva, erano il premio offerto a decine di pediatri in diverse città italiane per convincere le madri assistite a comprare il latte in polvere abbandonando quello naturale.

Test di gravidanza, l’elenco dei controlli da fare mese dopo mese per le future mamme

Le somme sborsate dalle famiglie raggirate per l’acquisto delle confezioni consigliate erano molto alte, ma ancora più faraoniche le cifre percepite, spesso e volentieri sotto forma di bonus, dai medici “affiliati” al sodalizio illegale sulle spalle di genitori e contro l’interesse superiore dei neonati.

Nessun rispetto della salute altrui fermava i dottori, due dei quali primari di importanti Asl e il resto professionisti di studi pediatrici convenzionati con la sanità pubblica, nella ricerca spasmodica di un profitto costruito calpestando etica professionale e diritti dei pazienti.

(Scandalo latte artificiale, medici spingevano madri a non allattare: arrestati)

Un quadro, quello che viene fuori dall’investigazione condotta dai Nas tra Toscana, Lombardia, Liguria e Marche, a dir poco allarmante: 5 informatori scientifici e 12 pediatri sono sotto inchiesta per corruzione, insieme a un dirigente di azienda di alimenti per l’infanzia, mentre 18 ordini di arresto sono stati eseguiti dai carabinieri di Livorno, con i responsabili dei reati rilevati finiti ai domiciliari.

Il giro di tangenti previste per la ricompensa dei medici senza scrupoli dopo l’assegnazione dell’alimento artificiale al posto del latte materno ammontava a centinaia di migliaia di euro, tradotti in vari generi di "omaggi" come smartphone, televisori, personal computer e condizionatori, elargiti dai vertici dell’organizzazione criminale smascherata dalle forze dell’ordine.

Ventisei in totale le perquisizioni effettuate nell’ambito della stessa operazione, che ha messo in allarme non poche famiglie italiane, costrette per necessità a fidarsi di medici non sempre fedeli ai loro obblighi professionali.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017